L'informazione della Diocesi di Roma

Alla Gregoriana sette incontri sulla vita spirituale

L’iniziativa al via il 10 ottobre, nella sede di piazza della Pilotta; quindi un appuntamento a settimana. L’obiettivo: «Dare struttura all’interiorità»

L’iniziativa al via il 10 ottobre, nella sede di piazza della Pilotta; quindi un appuntamento a settimana fino a novembre. L’obiettivo: «Dare struttura solida all’interiorità»

«Che cos’è la “vita spirituale”? Una sorta di bricolage interiore? Un destreggiarsi nel supermercato del sacro, tra richiami civetta e venditori senza scrupoli? La vita interiore ha un metodo? Conosce delle tappe? Necessita di una guida?». Queste, nelle parole degli organizzatori, sono le domande a cui vuole rispondere il ciclo di sette incontri promosso dal Centro di spiritualità ignaziana della Pontificia Università Gregoriana. Il percorso formativo, che si apre lunedì 10 ottobre alle 18, è gratuito e aperto a tutti. «Il nostro Centro – spiega il gesuita fiammingo Mark Rotsaert – offre ogni anno varie conferenze di taglio storico-politico, artistico e culturale legate alla storia della Compagnia di Gesù, che interessano per lo più un ristretto numero di specialisti. Mentre hanno un grande seguito i corsi che spiegano come attuare la spiritualità nel vissuto presente». Dopo aver affrontato, lo scorso anno, il tema della preghiera, riferisce, «ci siamo chiesti come aiutare giovani e meno giovani a muovere i primi passi nella vita spirituale, come non disperdersi in tante vaghe astrazioni e dare invece struttura solida all’interiorità. Tanti hanno questo desiderio, ma le prime difficoltà li arrestano».

I sette incontri si svolgono a cadenza settimanale, ogni lunedì, nei mesi di ottobre e novembre nella sede della Pontificia Università Gregoriana, in piazza della Pilotta 4. Si comincia con l’incontro con padre Rossano Zas Friz De Col. La tappa successiva è in programma il 17 ottobre con il biblista Fabrizio Pieri, che interverrà su “Come Gesù inizia i discepoli alla vita spirituale nell’esperienza intima con lui”. Il 24 ottobre poi sarà Rogelio García Mateo il protagonista dell’incontro sul tema “Come iniziava Ignazio alla vita spirituale?”.

10 ottobre 2016