L'informazione della Diocesi di Roma

Alla Lateranense il corso in Management pastorale

Il corso di studi mira a dare le basi per la formazione di una pastorale capace di interagire in maniera virtuosa e creativa con il mondo digitale 

Il corso, che partirà a novembre, mira a dare le basi per la formazione di una pastorale capace di interagire in maniera virtuosa e creativa con il mondo digitale 

Dare le basi per la formazione di una pastorale capace di «interagire in maniera virtuosa e creativa con il digitale, allo scopo di individuare e gestire le migliori best practice tecnologiche che sono necessarie per costruire la Chiesa del futuro». È l’obbiettivo della quarta edizione del Corso di alta formazione universitaria di Management pastorale organizzato dalla Pontificia università Lateranense. «I nuovi media – si legge in una nota – possono dare un contributo notevole perché le reti della comunicazione umana hanno raggiunto sviluppi inauditi».

«Se da un lato il nuovo scenario offre
un numero illimitato di possibilità comunicative, dall’altro esso richiede una profonda trasformazione del nostro modo di “essere comunità” che annuncia e vive la fede. L’obiettivo della quarta edizione del Corso è proprio questo: comprendere i cambiamenti delle comunità di fede in un mondo iperconnesso e offrire dei modelli praticabili di governance pastorale». Il corso, promosso in collaborazione con la Villanova University di Filadelfia, si svolgerà a Roma fino al 6 novembre 2018. Su www.pastoralemanagement.it sono disponibili altre informazioni.

 

21 luglio 2017