Sviluppo sostenibile: al via #agente0011 per salvare il pianeta

Prende il via oggi, 25 settembre, il progetto Agente 0011: gli studenti delle scuole italiane si attivano sul territorio per città più sostenibili e inclusive (SDG11) e per un’Italia più responsabile verso l’Agenda 2030. Cinque giovani youtubers (content creators) – Cesca, Dose, Eleonora Olivieri, Nadia Tempest e Vincenzo Tedesco – diventeranno ambasciatori degli Obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) compresi nell’Agenda 2030, approvata dall’Assemblea generale dell’Onu il 25 settembre 2015.

I creators, grazie alla collaborazione di “Web stars channel, Influencer media company” che li gestisce in esclusiva, hanno lanciato questa sfida agli oltre 5 milioni di utenti che seguono i loro canali, attraverso video che illustrano il contenuto dei vari obiettivi: dalla lotta alla povertà e alle disuguaglianze raccontate da Cesca, al diritto alla salute di cui si fa portavoce Dose; dal contrasto alla malnutrizione spiegato da Eleonora Olivieri, passando per l’impegno in favore dell’uguaglianza di genere raccontato da Vincenzo Tedesco, fino alla creazione di città inclusive e sostenibili di cui Nadia Tempest è ambasciatrice. Il progetto è co-finanziato dall’Aics – Agenzia italiana della cooperazione allo sviluppo – e implementato da ActionAid, Amref, Asvis, Cesvi, CittadinanzAttiva, La Fabbrica e Vis. Lo strumento di comunicazione online è il portale “Agente 0011 – Licenza di salvare il pianeta”.

Attraverso la piattaforma, scuole primarie e secondarie di tutta Italia potranno accedere a contenuti suddivisi in quattro aree tematiche (Diritti e uguaglianza, Beni e risorse, Benessere e salute, Ambiente e territori) per approfondire i 17 SDGs: vi sono storie di successo, testimonianze dai Paesi Sud del mondo e dall’Italia, materiali fotografici e video, pillole didattiche e giochi interattivi. Le attività territoriali saranno realizzate a Catania, Milano, Napoli, Roma Siracusa e Torino, con 60 classi di scuole secondarie di primo e secondo grado. A settembre i docenti  seguiranno una formazione online. A ottobre gli studenti parteciperanno a incontri con esperti, quindi rileveranno le problematiche del loro quartiere e formuleranno proposte per un miglioramento sostenibile.

25 settembre 2017

#agente0011ambientecescaeleoora olivierinadia tempestsviluppo sostenibilevincenzo tedesco