Inaugurato a Bangui il centro sanitario “Mama Carla”

C’era anche il cardinale di Bangui Dieudonné Nzapalainga ieri, giovedì 5 ottobre, all’inaugurazione del centro sanitario “Mama Carla”, presso il centro “La Joie de Vivre”, nella Capitale centrafricana. Una struttura polifunzionale che si colloca all’interno del progetto “I bambini di Bangui – Centro La Joie de Vivre”, portato avanti dall’associazione Amici per il Centrafrica. «Oggi – ha detto il presidente dell’associazione Pierpaolo Grisetti – si è realizzato il sogno che 17 anni fa, in quella capanna a Zomea, la fondatrice Carla Pagani aveva accarezzato: il sogno di un centro sanitario, dove tutti i bambini potessero curarsi. Con dignità, umanità e competenza».

L’obiettivo dell’iniziativa è accogliere quanti più bambini possibile, dando loro un valido accompagnamento, oltre alla scolarizzazione e alle fondamentali cure sanitarie. Proprio per questo il centro sanitario presterà cure ai bambini disagiati, abbandonati o orfani, ma sarà anche aperto a soggetti esterni, che potranno usufruire delle prestazioni sanitarie e del laboratorio di analisi, anche mediante il progetto di telemedicina di Global Health Telemedecine onlus. Ancora, il progetto prevede anche corsi di formazione igienico-sanitaria di base per le mamme e programmi specifici di informazione e formazione per le donne in gravidanza affette da Hiv, oltre a due iniziative di formazione professionale di tecnici di laboratorio e di assistenti odontoiatrici. Info sulla pagina facebook.

6 ottobre 2017

associazione amici per il centrafricabanguicarla paganicentro mama carlanzapalaingapierpaolo grisetti