L'informazione della Diocesi di Roma

Apparizioni a Fatima, chiusura del centenario a San Pietro

La Messa con il cardinale Angelo Comastri e la processione promossa dall’Unitalsi, che torna nel santuario portoghese con la sezione romana-laziale dal 3 al 7 novembre

In occasione della chiusura del centenario delle apparizioni della Madonna a Fatima, oggi pomeriggio, 13 ottobre, è in programma nella basilica di San Pietro una celebrazione presieduta dal cardinale Angelo Comastri, vicario  del Papa per la Città del Vaticano. Prima, alle 16, si terrà su via della Conciliazione una grande processione promossa dalla sezione romana-laziale dell’Unitalsi con la statua della Madonna di Fatima che fu benedetta da Papa Francesco all’inizio del suo pontificato. Fu proprio questa icona della Vergine ad aprire le celebrazioni per il centenario della apparizioni lo scorso 12 ottobre 2016; oggi le chiuderà in San Pietro. Prevista la presenza, insieme all’Unitalsi, dei Cavalieri del Santo Sepolcro e della Banda della Gendarmeria Vaticana. Al termine della processione e prima della celebrazione si terrà la recita del Rosario presieduta dal cardinale Comastri.

«Chiudiamo in San Pietro un percorso durato un anno – dichiara la presidente della sezione romana-laziale dell’Unitalsi Preziosa Terrinoni -, che ci ha visto protagonisti nel portare in tutte le diocesi del Lazio la statua della Madonna di Fatima, che, ci tengo a sottolineare, è stata acquistata dai malati assistiti dalla nostra sezione. Oggi alla precessione saranno presenti, assicura «volontari e ammalati in arrivo da tutte le sottosezioni Unitalsi del Lazio. Ma l’associazione non si è fermata a questo»: durante tutto l’anno del centenario, ricorda Terrinoni, «l’Unitalsi ha portato a Fatima migliaia di pellegrini, per testimoniare la devozione nei confronti di Maria in ogni luogo a lei dedicato».

L’associazione, conclude la presidente della sezione romana-laziale, organizzerà ancora pellegrinaggi a Fatima fino all’11 novembre. In particolare, l’appuntamento per volontari e ammalati di Roma e del Lazio è in programma dal 3 al 7 novembre. Per informazioni: www.unitalsi.it.

13 ottobre 2017