L'informazione della Diocesi di Roma

Campidoglio revoca convenzioni, asili sfrattati

Chi ha gestito finora difende il lavoro svolto: «Gestione diretta è più costosa». Emma Ciccarelli, Forum famiglie: «Auspichiamo confronto»

Chi ha gestito finora difende il lavoro svolto: «Gestione diretta è più costosa». Emma Ciccarelli, Forum famiglie: «Auspichiamo confronto» 

Il Comune di Roma ha inviato a 15 asili che si trovano dentro locali di proprietà del Campidoglio delle lettere di revoca della convenzione. Chi ha gestito finora i nidi in convenzione continua a sostenere le buone pratiche finora messe in atto e che invece la giunta a 5 stelle ha bocciato. La Presidente del Forum Famiglie lazio, Emma Ciccarelli, è intervenuta: «Il Forum delle Associazioni Familiari del Lazio chiede  la costituzione di uno spazio permanente di confronto condiviso sui temi che coinvolgono la famiglia. Siamo sicuri che l’amministrazione capitolina non vorrà perdere l’occasione di generare con la società civile prassi virtuose di cittadinanza attiva».

«Ci dispiace – continua la nota di Ciccarelli – dover constatare che la delibera del comune di Roma sugli asili nido, non è altro che il primo dei tanti atti che genererà la diffusa denatalità; problema questo che porterà gravi conseguenze, non ancora misurabili sul piano economico.  In particolare tale atto, a nostro avviso, non tiene conto delle reali esigenze delle famiglie e dei lavoratori.  In una città che registra sempre più culle vuote questo non è certo il modo per incoraggiare una ripresa della natalità a Roma».

7 aprile 2017