giovedì 22 giugno 2017

Solidarietà

Solidarietà

Giornata del rifugiato. Cri lancia la guida Gps per i migranti

Si chiama “Virtual Volunteer” ed è una bussola per orientarsi nel Paese d'accoglienza: una piattaforma per informare sui servizi disponibili sul territorio

Aiulas onlus ad Aleppo organizza visite mediche gratuite

In passato, due progetti hanno dato l'opportunità di sfamare 1350 famiglie. Adesso l'obiettivo è di mantenere un presidio medico almeno per un anno 

La Giornata del rifugiato alla Croce Rossa e al Ceis

Previste diverse attività, dalla musica alla proiezione di un documentario. Al Ceis una testimonianza concreta dell'alternanza scuola lavoro

Christine, dall’incubo in Togo alla nuova vita al Trionfale

Laureata, gestiva un negozio con la madre; poi è stata catturata dall'esercito e torturata. Accolta a San Giuseppe, oggi lavora come cameriera

Abdul, 4 figli, le ferite del passato e il futuro sospeso

Palestinese, ospitato con la famiglia dalla comunità di San Romano Martire. Le cicatrici del Libano, la fuga in Libia e un'occupazione attesa in Germania

Fatima, fuggita dalla Cecenia, commossa da Dragoncello

La giovane, mediatrice culturale, vive con la figlia nella parrocchia Santi Cirillo e Metodio, dove si è formata una rete di solidarietà

Nour, via dalla Siria I sogni? Pace e lavoro

La donna, scappata dalla guerra con il figlio Ayham, è trai rifugiati accolti a Roma da parrocchie e istituti. Vive a San Fedele. Il parroco: «La gioia più grande»

Iraq, oltre 300 bambini malnutriti fuggiti da Mosul ovest

Accolti nel centro di nutrizione terapeutica di Medici senza frontiere, 60 chilometri a sud della città, dove i combattimenti continuano nella parte occidentale

Carità del Papa: il 25 giugno la colletta per la Giornata

I soci del Circolo S. Pietro collaboreranno alla raccolta che potrà essere consegnata a loro o versata all’Ufficio amministrativo del Vicariato

Moratoria sui migranti: «Soluzione semplicistica. Serve cooperazione»

Francesca Danese (Forum terzo settore Lazio), interviene nel dibattito in corso a Roma. «Necessaria strategia complessiva di alto profilo»