L'informazione online della Diocesi di Roma

Convegno dell’Age sul progetto “La misericordia nelle periferie”

In programma il 27 maggio con il contributo di un dirigente scolastico e don Enzo Bottacini, dell’Ufficio Cei per la pastorale della famiglia

In programma il 27 maggio con il contributo di un dirigente scolastico e don Enzo Bottacini, dell’Ufficio Cei per la pastorale della famiglia 

“La misericordia nelle periferie. Dall’emarginazione all’inclusione. La famiglia come risorsa di valori” è il titolo del convegno che l’Associazione italiana genitori (Age) promuove il 27 maggio a Roma. Nelle periferie si avverte di più il disagio, «sotto il profilo delle relazioni, dei valori e dell’educazione», si legge in una nota . «Il contributo di un dirigente scolastico per undici anni in prima linea, ci offrirà il quadro di riferimento per l’impegno che come Associazione intendiamo portare avanti».

L’Age, prosegue la nota, «opera in tutto il territorio nazionale attraverso le attività» delle associazioni Age locali, «formate da genitori che, avendo tra i propri scopi “individuare e approfondire quanto concerne il bene e l’interesse della famiglia e dei figli sotto il profilo educativo, sociale, culturale, etico, fisico e psicologico”, si prendono a cuore e cercano di rispondere ai bisogni del proprio territorio».

Attività “diversificate”, che «spaziano dall’impegno della partecipazione alla vita della scuola» alla promozione di «attività nel tempo libero», aiutando «i genitori a diventare più consapevoli del proprio ruolo educativo». All’incontro interverranno, tra gli altri, Rosaria D’Anna, presidente dell’Associazione italiana genitori, e don Enzo Bottacini, dell’Ufficio Cei per la pastorale della famiglia.

17 maggio 2017