L'informazione della Diocesi di Roma

Due nomine alla Congregazione per l’evangelizzazione dei popoli

Francesco ha scelto segretario e segretario aggiunto: si tratta dell’arcivescovo Protase Rugambwa, finora segretario aggiunto, e di monsignor Giovanni Pietro Dal Toso, che diventa anche presidente Pom

Papa Francesco ha nominato segretario della Congregazione per l’evangelizzazione dei popoli monsignor Protase Rugambwa, arcivescovo emerito di Kigoma, finora segretario aggiunto della stessa Congregazione e presidente delle Pontificie Opere Missionarie. Nominato nel contempo anche il segretario aggiunto della Congregazione, che diventa anche presidente delle Pontificie Opere Missionarie: monsignor Giovanni Pietro Dal Toso, già segretario del Pontificio Consiglio Cor Unum, elevato alla sede titolare di Foraziana, con dignità di arcivescovo.

La notizia arriva dalla Sala stampa vaticana. A comunicarla a officiali e dipendenti del dicastero missionario e delle Pom, riuniti per la circostanza, è stato il cardinale cardinale Fernando Filoni, Prefetto della Congregazione per l’evangelizzazione dei popoli, che ha sottolineato la lunga esperienza sia di Rugambwa che di Dal Toso, che continuerà ad essere messa a disposizione del mondo missionario anche se in ruoli diversi dal passato.
Monsignor Giovanni Pietro Dal Toso è nato a Vicenza il 6 ottobre 1964 ed è cresciuto a Laives, in provincia di Bolzano. È stato ordinato sacerdote della diocesi di Bolzano-Bressanone il 24 giugno 1989. Ha conseguito il dottorato in filosofia alla Pontificia Università Gregoriana e la laurea in diritto canonico alla Pontificia Università Lateranense. Nel 1996 è stato nominato Officiale del Pontificio Consiglio Cor Unum. Nel 2004 è stato nominato sotto-segretario dello stesso dicastero e dal 22 giugno 2010 segretario. Ha ricoperto la carica fino allo scioglimento del dicastero nel nuovo dicastero per il servizio dello sviluppo umano integrale, il 1º gennaio 2017.

9 novembre 2017