L'informazione della Diocesi di Roma

Ebrei: gli auguri della Cei per la festa di Pesach

Ad esprimerli, a nome della Cei, monsignor Spreafico e don Bettega: «Cristiani legati al popolo dell’Alleanza, molto di più di quanto pensiamo»

Ad esprimerli, a nome della Cei, monsignor Spreafico e don Bettega: «Cristiani legati al popolo dell’Alleanza, molto di più di quanto pensiamo» 

Gli auguri delle comunità cristiane cattoliche di tutta Italia alle comunità ebraiche per la grande solennità ebraica di Pesach che quest’anno cade vicinissima, martedì 11 aprile, alla memoria cristiana della Pasqua, domenica 16 aprile. Ad esprimerli sono monsignor Ambrogio Spreafico, vescovo di Frosinone e presidente della Commissione episcopale per l’ecumenismo e il dialogo interreligioso, e don Cristiano Bettega, direttore del corrispettivo Ufficio Cei.

«Nella consapevolezza – si legge nel messaggio – di quanto come cristiani siamo legati al popolo dell’alleanza, molto più di quanto spesso sappiamo riconoscere e testimoniare, anche a motivo della concomitanza delle nostre rispettive solennità desideriamo esprimervi un augurio cordiale di benedizione per questi giorni santi. Voglia l’Eterno – benedetto Egli sia! – aiutarci tutti a trovare strade sempre più concrete di conoscenza e stima reciproca, di vicinanza, di collaborazione. Non solo il mondo ne ha un grande bisogno, ma anche ciascuno di noi e tutte le nostre comunità. Un carissimo e sincero shalom a tutti Voi».

10 aprile 2017