L'informazione online della Diocesi di Roma

Il 20 luglio sciopero dei mezzi pubblici

Incroceranno le braccia i lavoratori di Atac, Roma Tpl e Cotral. Fasce di garanzia fino alle 8.30 e dalle 17 alle 20. A rischio il rilascio delle autorizzazioni Ztl

Incroceranno le braccia i lavoratori di Atac, Roma Tpl e Cotral. Fasce di garanzia fino alle 8.30 e dalle 17 alle 20. A rischio il rilascio delle autorizzazioni Ztl 

Giovedì 20 luglio triplo sciopero per il trasporto pubblico locale. Previste un’agitazione, di 24 ore e con le consuete fasce di garanzia, indetta a livello nazionale dalle sigle sindacali Sul e Faisa Confail e due proteste aziendali, una di 4 ore, dalle 8.30 alle 12.30, proclamata dall’Usb in Atac e in Roma Tpl, e una di 24 ore dell’Orsa in Atac. Lo sciopero nazionale interesserà anche il servizio dei bus regionali gestito da Cotral.

Il servizio sarà quindi assicurato
solo dall’inizio delle corse diurne fino alle 8.30 e dalle 17 alle 20. Corse a rischio dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 in poi. Possibili ripercussioni per i notturni nella notte tra mercoledì e giovedì. Dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 a fine servizio a rischio anche i collegamenti Cotral. Sempre per lo sciopero, a rischio le attività al pubblico dell’agenzia Roma Servizi per la Mobilità, comprese quelle dello sportello permessi (Ztl, strisce blu e altri) di piazzale degli Archivi. Nessun problema, invece, per le linee cittadine gestite da Trenitalia.

17 luglio 2017