L'informazione della Diocesi di Roma

Congregazione per l’educazione cattolica, nominato il cardinale Versaldi

Il porporato, finora presidente della Prefettura degli affari economici della Santa Sede, voluto da Papa Francesco alla guida del dicastero

Il porporato, finora presidente della Prefettura degli affari economici della Santa Sede, voluto da Papa Francesco alla guida del dicastero

Il cardinale Giuseppe Versaldi, finora presidente della Prefettura degli affari economici della Santa Sede, è il nuovo prefetto della Congregazione per l’educazione cattolica. Lo ha nominato Papa Francesco questa mattina, martedì 31 marzo.
Nato a Villarboit, provincia e arcidiocesi di Vercelli, il 30 luglio 1943, Versaldi è stato ordinato sacerdote il 29 giugno 1867. Ha studiato a Roma psicologia e diritto canonico alla Pontificia Università Gregoriana. Nel 1976 viene incaricato di fondare il consultorio familiare diocesano a Vercelli, di cui è direttore, poi diventa presidente della Federazione regionale piemontese dei Consultori di ispirazione cristiana.
Nel 1977 è parroco di Larizzate, nel 1980 consegue il titolo di avvocato rotale ed inizia ad insegnare diritto canonico e psicologia alla Gregoriana. Nel 1985 è nominato dalla Santa Sede referendario e nel 1990 votante presso il Supremo tribunale della Segnatura Apostolica. Nel 1994 è nominato vicario generale dell’arcidiocesi di Vercelli dall’allora arcivescovo Tarcisio Bertone.
Il 21 settembre 2011 Benedetto XVI lo nomina presidente della Prefettura degli affari economici della Santa Sede e lo eleva in pari tempo alla dignità di arcivescovo. Mantiene il governo pastorale della diocesi di Alessandria come amministratore apostolico fino all‘ingresso del nuovo vescovo. Nel Concistoro del 18 febbraio 2012 lo stesso Papa lo crea cardinale.
31 marzo 2015