L'informazione della Diocesi di Roma

Il Messico trema. Allerta tsunami

Una forte scossa, di magnitudo 8.1, avvertita a Città del Messico alle 6.49 italiane. l'epicentro al largo delle coste del Chapas

In Italia erano le 6.49 quando Città del Messico ha tremato. Secondo una prima stima dell’Usgs, l’Istituto geologico statunitense, la magnitudo del sisma sarebbe di 8.1. L’epicentro si trova sulla costa occidentale del Messico, al confine con il Guatemala. Diramato l’allerta tsunami sulla costa occidentale di Messico, Ecuador, Nicaragua, Panama, Guatemala, Honduras, El Salvador e Costa Rica.

L’epicentro del sisma è stato registrato a 165 chilometri da Tapachula, al largo delle coste dello Stato meridionale del Chiapas, a una profondità di 35 chilometri. Il presidente Enrique Pena Nieto ha reso noto via Twitter di aver «attivato il comitato nazionale di emergenza» e i «protocolli della protezione civile» dopo la forte scossa considerata come una delle più violente dal devastante sisma del 1985.

8 settembre 2017