L'informazione online della Diocesi di Roma

Il Papa a San Bartolomeo all’Isola Tiberina

La visita annunciata dalla Sala stampa vaticana, in programma il 22 aprile, per fare memoria dei nuovi martiri del XX e XXI secolo

La visita annunciata dalla Sala stampa vaticana, in programma il 22 aprile, per fare memoria dei nuovi martiri del XX e XXI secolo

Il prossimo sabato 22 aprile, alle ore 17 Papa Francesco si recherà in visita alla basilica di San Bartolomeo all’Isola Tiberina, per volontà di san Giovanni Paolo II memoriale dei martiri del nostro tempo, affidata alla cura della Comunità di Sant’Egidio.

Proprio con la Comunità trasteverina, rende noto la Sala stampa vaticana, il pontefice celebrerà la liturgia della Parola in memoria dei “nuovi martiri” del XX e XXI secolo. «La Comunità di Sant’Egidio – si legge in una nota diffusa subito dopo da Sant’Egidio – accoglie con grande gioia la notizia che Papa Francesco visiterà la basilica di San Bartolomeo all’Isola. La preghiera del Papa in un luogo che dal Giubileo del 2000, per volontà di Giovanni Paolo II, custodisce le memorie dei martiri contemporanei assume un valore tutto particolare in tempi segnati dalla sofferenza di tanti cristiani nel mondo e alla luce della Pasqua».

12 aprile 2017