La Segreteria generale del Sinodo dei vescovi intanto ha reso noto di avere organizzato la riunione in collaborazione con il dicastero per i Laici, la famiglia e la vita. Tale iniziativa, fa notare il cardinale Lorenzo Baldisseri, segretario generale del Sinodo, in un comunicato diffuso dalla Sala stampa vaticana, si inserisce nella tradizione sinodale, in quanto già nel passato sono stati organizzati incontri pre-sinodali, come quello in preparazione alla VII Assemblea generale ordinaria del 1987, sulla vocazione e la missione dei laici nella Chiesa e nel mondo, e come il Simposio in vista della I Assemblea speciale per l’Europa del 1991. L’appuntamento del prossimo marzo, riflette, «permetterà ai giovani di esprimere le loro aspettative e i loro desideri, nonché le loro incertezze e le loro preoccupazioni nelle complesse vicende del mondo odierno».

Alla riunione, precisa ancora Baldisseri, «saranno invitati giovani in rappresentanza delle Conferenze episcopali, delle Chiese Orientali, della vita consacrata e di coloro che si preparano al sacerdozio, di associazioni e movimenti ecclesiali, di altre Chiese e comunità cristiane e di altre religioni, del mondo della scuola, dell’università e della cultura, del lavoro, dello sport, delle arti, del volontariato e del mondo giovanile che si ritrova nelle estreme periferie esistenziali, nonché esperti, educatori e formatori impegnati nell’aiuto ai giovani per il discernimento delle loro scelte di vita». La riunione di marzo, spiegano dalla Segreteria del Sinodo, contribuirà ad arricchire la fase di consultazione già avviata con la pubblicazione del Documento Preparatorio ed il relativo Questionario, con l’apertura del sito online contenente un apposito Questionario per i giovani e con il Seminario internazionale sulla condizione del mondo giovanile, tenutosi nello scorso mese di settembre. Il frutto dei lavori di tale riunione verrà offerto ai Padri sinodali, insieme ad altra documentazione, per favorire la loro riflessione e il loro approfondimento.

La data prevista per la convocazione pre-sinodale, riferisce ancora il cardinale, è stata appositamente scelta per consentire a tutti i partecipanti di prendere parte, a conclusione dei lavori, alla celebrazione della Domenica delle Palme con il Papa in piazza San Pietro in occasione della XXXIII Giornata mondiale della gioventù del 2018, sul tema “Non temere, Maria, perché hai trovato grazia presso Dio” (Lc 1,30).