L'informazione della Diocesi di Roma

Media vaticani: firmato accordo con i Gesuiti

La Compagnia del Gesù si rende così «disponibile alla missione apostolica nel mondo della comunicazione». Monsignor Viganò: «Papa grato e soddisfatto»

È stata firmata questa mattina la convenzione tra la Segreteria per la Comunicazione e la Compagnia di Gesù, con la quale si rinnova la presenza dei padri gesuiti nella nuova realtà comunicativa della Santa Sede, «rendendosi quindi disponibile – si legge in una nota della Sala Stampa vaticana – alla missione apostolica nel mondo della comunicazione». La convenzione è stata firmata dal prefetto della Segreteria per la Comunicazione, monsignor Dario Edoardo Viganò, e il delegato della Compagnia di Gesù, il padre gesuita Juan Antonio Guerrero Alves.

Il prefetto della Segreteria per la Comunicazione ha espresso gratitudine – «personale e di tutto il Dicastero – alla Compagnia, con la quale nell’ultimo anno e mezzo è stato avviato un lavoro di discernimento e ripensamento della presenza dei Gesuiti all’interno non più della Radio Vaticana, ma di una realtà molto più grande». Monsignor Viganò ha inoltre fatto presente la gratitudine e la soddisfazione del Papa per questa nuova forma di collaborazione all’interno del processo di riforma.

«I tempi cambiano», ha dichiarato
da parte sua il delegato della Compagnia di Gesù, padre Juan Antonio Guerrero Alves: «Fa parte della vocazione della Compagnia di Gesù servire la Chiesa, come la Chiesa chiede. Il nostro contributo nell’ambito della comunicazione ci rende felici perché possiamo contribuire alle riforme volute dal Santo Padre».

 

21 settembre 2017