RomaSette
ARCHIVIO STORICO 2005-2013
Data di pubblicazione: 22/12/2006 18:24:07
Comunicati


In merito alla richiesta di esequie ecclesiastiche per il defunto Dott. Piergiorgio Welby, il Vicariato di Roma precisa di non aver potuto concedere tali esequie perché, a differenza dai casi di suicidio nei quali si presume la mancanza delle condizioni di piena avvertenza e deliberato consenso, era nota, in quanto ripetutamente e pubblicamente affermata, la volontà del Dott. Welby di porre fine alla propria vita, ciò che contrasta con la dottrina cattolica (vedi il Catechismo della Chiesa Cattolica, nn. 2276-2283; 2324-2325). Non vengono meno però la preghiera della Chiesa per l’eterna salvezza del defunto e la partecipazione al dolore dei congiunti.



22 dicembre 2006

|  Links 
 Files allegati: com2006_12_22.pdf  com2006_12_22.doc 
IN EDICOLA

SPECIALI NEWS
DOSSIER










ARCHIVIO STORICO
Attenzione, stai navigando nell'archivio storico di RomaSette.it, che include gli articoli pubblicati online dal 2005 al 2013 (e parte del 2014). Se stai cercando un articolo incluso in questo periodo storico, puoi utilizzare il modulo di ricerca.

Se invece stai cercando un articolo successivo a luglio 2014, vai alla nuova versione di romasette.it