RomaSette
Sabato 25 Ottobre 2014
Cultura e Società: All'Aracoeli il IV Festival internazionale di Canto sacro

La basilica ospita, dal 7 al 9 giugno, la quarta edizione della rassegna, dedicata alla Gran Bretagna. Domenica la Messa con il cardinale De Giorgi e l'esibizione delle Voci bianche dell'Opera di Roma di R. S.

Il sito del Centro culturale Aracoeli

Al via, nella basilica di Santa Maria in Aracoeli, il quarto Festival internazionale di Canto sacro, dedicato quest’anno alla Gran Bretagna e a uno dei suoi più noti compositori, Benjamin Britten, nel centenario della nascita. Torna quindi, in uno dei luoghi più simbolici della Capitale, quella trama che unisce storia, cultura e spiritualità, che si articola quest’anno in tre giornate, dal 7 al 9 giugno. Un evento che ha il patrocinio di Roma Capitale ma anche del Vicariato di Roma e del Pontificio Consiglio della cultura, oltre che del British Council e della Britten Pears Foundation. Protagonisti: artisti britannici o opere della tradizione musicale inglese

«L’idea di istituire a Roma il Festival internazionale di Canto sacro – spiegano al Centro culturale Aracoeli – è nata nel 2010 dal desiderio di rendere la città protagonista di un evento di risonanza internazionale, in un luogo simbolo per storia, tradizione e spiritualità», vale a dire la basilica minore retta dalla Provincia romana dei Frati Minori. E la rassegna è cresciuta nel corso degli anni, fino all’edizione numero quattro, che comincia venerdì 7 alle 21, con il “Vocalia Consort” diretto per l’occasione da Philip Lawson, ex baritono del celebre sestetto vocale “The King's Singers”. Il gruppo vocale si esibirà in un programma dal titolo “Evermore”, dedicato a compositori inglesi della tradizione antica e contemporanea. Spazio alla musica medievale invece sabato 8, sempre alle 21, con il quartetto inglese “Gothic Voices”, che proporrà un programma intitolato “Il testamento di Gregorio Magno”. Domenica 9 infine, per la conclusione del Festival, l’appuntamento è anticipato alle 12, subito dopo la Messa presieduta dal cardinale Salvatore De Giorgi, titolare della basilica, cantata dai cori protagonisti della rassegna. A esibirsi, il Coro di voci bianche del Teatro dell’Opera di Roma, diretto da José Maria Sciutto. Anche i giovanissimi cantori renderanno omaggio alla musica britannica con brani, tra gli altri, di Bob Chilcott e John Rutter.

Il Festival internazionale di Canto sacro è promosso e organizzato dal Centro culturale Aracoeli e dal Vocalia Consort. Tutti i concerti sono a ingresso libero. Per informazioni: www.centroculturalearacoeli.it, tel. 06.69763831.

4 giugno 2013



Altri Articoli recenti in questa categoria
12/9/2014 - Al via la 70ma edizione della Iuc
11/9/2014 - Suicidi e gioco patologico, più a rischio donne e adolescenti
11/9/2014 - In un libro della Lev gli appunti di Giovanni Paolo II
10/9/2014 - Arrivano nella Capitale i film di Venezia e Locarno
8/9/2014 - Venezia, il Premio Bresson a Verdone
8/9/2014 - Diploma di studi sindonici al Regina Apostolorum
8/9/2014 - Viaggio tra la fede e l’unità della Chiesa ucraina
3/9/2014 - Lateranense, dal Covolo confermato rettore
2/9/2014 - Erbil, vita delle famiglie in fuga dall'Isis
2/9/2014 - Tanti campioni in gol per la pace

IN EDICOLA

SPECIALI NEWS
DOSSIER










I Documenti della Diocesi