RomaSette
Domenica 21 Dicembre 2014
In diocesi: "Dialoghi in cattedrale" sulla sfida educativa

Tornano nella basilica di San Giovanni in Laterano gli incontri aperti alla città. Inaugurano il nuovo ciclo, il 1° marzo, la psicologa Eugenia Scabini e padre Marko Ivan Rupnik di Claudio Tanturri

L’amore coniugale sorgente dell’azione educativa per le nuove generazioni». Ripartirà dalla riflessione su questo assunto il ciclo dei «Dialoghi in cattedrale» che saranno inaugurati giovedì 1° marzo, alle 19.30, nella basilica di San Giovanni in Laterano (in diretta tv su Telepace, canale 73 del digitale terrestre), dalla psicologa Eugenia Scabini, docente dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, e dal gesuita padre Marko Ivan Rupnik, direttore del Centro Aletti e docente all’Università Gregoriana e al Pontificio Istituto Liturgico. L’introduzione e la conclusione sarà curata dal cardinale vicario Agostino Vallini. Ad animare musicalmente la serata sarà invece il Coro della diocesi di Roma diretto da monsignor Marco Frisina, rettore della basilica di Santa Cecilia in Trastevere. Quello del 1° marzo sarà il primo dei tre incontri previsti per questa nuova stagione e incentrati sul tema dell’educazione. Alla tradizionale iniziativa è dedicato anche un video, disponibile sul canale youtube, sulla pagina facebook dell’Ufficio diocesano per la pastorale universitaria, da qualche giorno sugli schermi del circuito «Moby tv» a bordo di bus.

«Sarà un’occasione per gli abitanti di Roma di trovarsi, riflettere insieme, costruire insieme»: questo il messaggio che passa dal filmato che pubblicizza l’evento e invita alla partecipazione. Gli appuntamenti proseguiranno il 15 e il 29 marzo. «Educare alla vita eterna: utopia o profezia?» sarà l’interrogativo che farà da fulcro agli interventi dei protagonisti di giovedì 15 marzo: il giornalista e medico Joaquín Navarro-Valls, presidente Advisory Board del Campus Bio-Medico e già direttore della Sala Stampa della Santa Sede dal 1984 al 2006, e il filosofo Remo Bodei, docente dell’Università di Pisa. Quest’ultimo tornerà nella basilica lateranense per partecipare ai «Dialoghi» dopo 9 anni. La sua prima presenza, infatti, è datata 2003. In quell’occasione si confrontò sul tema «Fine del soggetto o nuova centralità dell’uomo?» insieme all’allora patriarca di Venezia, cardinale Angelo Scola, oggi arcivescovo di Milano. A introdurli fu lo storico Andrea Riccardi, attuale ministro per la Cooperazione internazionale e l’integrazione.

La terza e ultima serata d’approfondimento sarà il 29 marzo con la riflessione dei protagonisti su «La proposta educativa di fronte al problema del male». Questa volta saranno chiamati a proporre le loro considerazioni sull’argomento l’arcivescovo di Firenze, il cardinale Giuseppe Betori, e Vittorino Andreoli, Section Committee on Psychopathology of Expression e membro della World Psychiatric Association. Anche per lo psichiatra e scrittore si tratta di un ritorno. Già nel 2006 infatti partecipò insieme all’arcivescovo di Bologna, il cardinale Carlo Caffarra, per presentare la prima enciclica di Papa Benedetto XVI, «Deus caritas est».

27 febbraio 2012



Altri Articoli recenti in questa categoria
12/9/2014 - La parrocchia ucraina gremita per invocare la pace
12/9/2014 - Ac, l'impegno a «uscire» e «accogliere»
10/9/2014 - Il 4 ottobre l'omaggio del Lazio a san Francesco
9/9/2014 - Don Bosco, le celebrazioni romane per il bicentenario
8/9/2014 - Insegnanti di religione, obiettivo puntato sul Medio Oriente
5/9/2014 - Morta in Malawi suor Anna Maria Guidotti
1/9/2014 - Il cardinale Vallini a Lourdes per «raccontare la gioia del Vangelo»
1/9/2014 - L’Anno pastorale riparte dal Convegno diocesano
21/7/2014 - Paolo VI beato, a ottobre veglia e convegni
21/7/2014 - Le nomine di direttori, parroci e vice parroci

IN EDICOLA

SPECIALI NEWS
DOSSIER










I Documenti della Diocesi