RomaSette
Venerdì 01 Agosto 2014
BIOGRAFIE RUBRICHE

DENTRO I MEDIA

a cura di Elisa Manna
Sociologa. vicepresidente del Comitato Media e Minori presso il Ministero per lo Sviluppo Economico, responsabile settore Politiche Culturali del Censis.
RSS Feed
Far crescere la consapevolezza

I media contribuiscono a definire quella che al Censis abbiamo chiamato «la società impersonale», dove crescono paura, aggressività e indifferenza e restano insufficienti istruzione e cultura di Elisa Manna

Leggi
Tanta saggezza per l'era della tecnologia

Le polemiche esplose in occasione del "Datagate" americano ci mettono di fronte in modo macroscopico alle violazioni della privacy in rete. L'impegno a un maggiore discernimento di Elisa Manna

Leggi
Una battaglia di civiltà da portare avanti

Anche l’intervento sui media tra le norme della Convenzione di Istanbul ratificata dalla Camera. Inaccettabile la rappresentazione mediatica traboccante di belle donne in film, show e pubblicità di Elisa Manna

Leggi
La violenza nei media e l’intolleranza della realtà

Il goloso mercato della TV "on demand" si nutre di film debordanti sangue e stupri. Ma la donna-oggetto c’è anche nelle serate della televisione "in chiaro". Occorre una riflessione di Elisa Manna

Leggi
Tutela dei minori disattesa dai media

Il clamoroso caso dell'intervista al figlio minorenne dell'autore all'attentato davanti a Palazzo Chigi. Nessun diritto di cronaca può essere usato pretestuosamente in tale circostanza di Elisa Manna

Leggi
Boston, la fratellanza grazie ai media

In questi giorni, segnati dall'attentato negli Stati Uniti d'America, i mezzi di comunicazione hanno reso il mondo più piccolo. Grazie alle immagini, la vicinanza ai tanti coinvolti nella strage di Elisa Manna

Leggi
Una provocazione per l'industria dei media

La pubblicità esalta il gioco d’azzardo con suggerimenti che grondano ipocrisia, nonostante si vadano moltiplicando denunce sui suoi danni sociali. Urge un sussulto di responsabilità di Elisa Manna

Leggi
Il messaggio di Papa Francesco, fonte di energia

"Camminare, costruire, confessare" nel segno della Croce: un programma per l'avvenire. La testimonianza del Santo Padre irrompe in questi giorni come una luce risanatrice di Elisa Manna

Leggi
Papa Francesco nell'era dei media

La televisione ci ha regalato meravigliosi primi piani. Importante il ruolo dei social network. La sua semplicità ci ha fatto sentire il vento del nuovo che avanza a passi veloci di Elisa Manna

Leggi
Quando la realtà è più forte dei media

Una sorta di seria consapevolezza, da parte degli operatori della comunicazione, nel raccontare le ultime ore di pontificato di Benedetto XVI di Elisa Manna

Leggi
Preserviamo la luce di un messaggio coraggioso

Eccitazione mediatica dopo l'annuncio della rinuncia del Papa. Fioccano i retroscena e le ricostruzioni. A noi spetta valorizzare la grande testimonianza di amore per la Chiesa di Elisa Manna

Leggi
La cultura collettiva continua la sua caduta

Mentre dai mass media arrivano esempi negativi, rimane minoritario in campagna elettorale il tema di un'organizzazione più moderna, integrata del settore culturale di Elisa Manna

Leggi
Internet, sì all’innovazione ma non meri tecnicismi

Il processo di diffusione della Rete va accompagnato da una speciale attenzione alla dimensione sociale per colmare il "digital divide" e per tutelare adolescenti e persone più fragili di Elisa Manna

Leggi
I problemi educativi fuori dalle agende elettorali

Nei programmi dei vari schieramenti non si spende una parola su come i giovani stanno crescendo. Intanto un altro suicidio di adolescenti, finito subito nelle retrovie dell'attenzione collettiva di Elisa Manna

Minori in rete, limitare l'accesso non basta

Leggi
Il "caso" Benigni: quando la tv riscopre il contenuto

Un testo nobile come la Costituzione e un attore carismatico sono bastati per sbancare l'Auditel. Forse è da qui che bisognerebbe ricominciare: dalle idee. Accompagnando la rinascita del Paese di Elisa Manna

Leggi
Il rischio assurdo del gioco d’azzardo

I costi sociali sono altissimi, tra i 6 e i 10 miliardi. Occorre arginare questa follia collettiva. Il giocatore di oggi è spesso il nuovo povero che tenta il colpo di fortuna di Elisa Manna

Leggi
Cinema, serve la riforma delle commissioni

Una legge nuova per una società più onesta: servirebbe una rappresentanza maggiore dei genitori negli organismi di revisione dei film, che danno il nulla osta per la visione nelle sale di Elisa Manna

Leggi
Elezioni USA, quando le immagini dicono tutto

Una lettura dell'evento della settimana a partire dagli scatti trapelati dai media. Non quelli ufficiali, però: quelli che raccontano la realtà più profonda delle cose. E delle persone di Elisa Manna

Leggi
Contro l'antipolitica non bastano vecchie parole

Di fronte al distacco degli italiani dalla politica, bisogna trovare messaggi più autentici, non demagogici, e orientati chiaramente al bene comune e alla protezione dei più fragili di Elisa Manna

Leggi
Televisione, serve più attenzione ai disabili

I problemi: dalla mancata sottotitolazione sui canali tematici all’inattività del Segretariato sociale della Rai. Le istituzioni pubbliche, anche nel mondo della comunicazione, debbono cambiare passo di Elisa Manna

Leggi
(1) 2 3 »
IN EDICOLA

SPECIALI NEWS
DOSSIER










i 7 doni dello spirito
I Documenti della Diocesi
SIR
Vicariatus Urbis
Vicariatus Urbis
FISC - Federazione Italiana Settimanali Cattolici
Avvenire.it
Radio Vaticana - 105 live
TV 2000
Radio inBlu


A 450 anni dalla morte il maestro della Cappella Sistina torna al Campidoglio dove risistemò la piazza e disegnò la facciata del portico di Palazzo Caffarelli. Prestiti eccellenti da Casa Buonarroti di Francesca Romana Cicero
Continua la saga delle macchine aliene che ha fatto segnare cifre record ai botteghini. Ammalato di gigantismo, film da vedere come sintesi delle infinite possibilità delle tecnologie moderne di Massimo Giraldi
A 50 anni dalla morte, il ricordo della scrittrice che ha fatto scoprire Cristo, alla puritana America, in un profugo e un ermafrodito. Raccontò le forme inconcepibili assunte dalla grazia per manifestarsi di Paolo Pegoraro
Dai Massive Attack a Keith Jarrett fino ai Simple Minds del Parco della Musica, ai Placebo a Capannelle, passando per Gigi D’Alessio al Centrale live. E ancora: Patty Pravo, Stefano Bollani ed Emis Killa di Concita De Simone