RomaSette
Domenica 20 Aprile 2014
RSS Feed
San Giovanni Neumann, comunità in preghiera per il dono della chiesa

La realtà della parrocchia di Montespaccato, nata nel 2000 e ancora in strutture provvisorie. Il gruppo dei giovani e l'impegno della Caritas. Il parroco padre Antonio: «La parola d'ordine è dare quello che si può» di Maria Elena Rosati

Leggi
San Martino I Papa, «casa di Dio tra le case degli uomini»

La comunità di via Veio fu la prima, a Roma, a nascere in un garage. Oggi è un punto di riferimento per circa 9mila fedeli, da Porta San Giovanni a piazza Re di Roma. Il fiore all'occhiello: l'oratorio di Maria Elena Rosati

Leggi
San Francesco d'Assisi ad Acilia, accoglienza ai più deboli

Il nuovo centro parrocchiale "Buon samaritano" aiuterà le fasce più disagiate del quartiere a cavallo tra Ostia e il raccordo. Il parroco don Bianchini: «In Quaresima Cristo viene annunciato casa per casa» di Daniele Piccini

Leggi
Giardinetti, la parrocchia compie 50 anni

La comunità guidata da monsignor Mortigliengo festeggia con una missione popolare una storia legata a doppio filo con la storia del quartiere. Il segno scelto: l'icona della Trinità di Rublëv di Elisa Storace

Leggi
Nostra Signora di Fatima, la carità tutti i giorni

La comunità di Ottavia è guidata da padre Jesùs Marquiña Maraňo, il primo filippino a cui è stata affidata una parrocchia in diocesi. Tra le proposte per l'Anno della Fede, anche una cetechesi sul Credo di Christian Giorgio

Leggi
Torraccia, obiettivo puntato sui giovani

La parrocchia di San Benedetto Giuseppe Labre conta 17 gruppi di dopo cresima. Grande partecipazione anche ai corsi prematrimoniali. Nel 1999 la visita pastorale di Giovanni Paolo II di Daniele Piccini

Leggi
Santa Maria Madre del Redentore, formazione umana e spirituale

Nella parrocchia di Tor Bella Monaca tante le attività per giovani e adulti. Grande attenzione ai ragazzi a rischio devianza, con l'impegno delle religiose e di tanti volontari di Ilaria Sarra

Leggi
Sant'Atanasio, laboratorio di comunità

Nella parrocchia del Tiburtino l'obiettivo è coinvolgere e integrare, attraverso momenti di festa e non solo. Il parroco, don Vincenzo Luzi: «Cerchiamo di costruire il senso del nostro essere Chiesa» di Daniele Piccini

Leggi
A Regina Pacis i giovani al centro

L’esperienza della parrocchia sul litorale romano che coinvolge i ragazzi in numerosi momenti comunitari. Molte le realtà operanti al suo interno che rivolgono una cura particolare ai bisogni del territorio di Laura Galimberti

Leggi
Il volto missionario di Ponte Milvio

Alla Gran Madre di Dio gemellaggio con il Mozambico ed evangelizzazione di strada. L'oratorio estivo per i più piccoli. La carità con l'Ordine di Malta di Emanuela Micucci

Leggi
Lo stile missionario a Santa Giulia Billiart

A Torpignattara la metà dei parrocchiani sono immigrati, molti gli anziani soli. La Scuola della Pace di Sant'Egidio e l'impegno del Centro d'ascolto Caritas di Emanuela Micucci

Leggi
A San Tommaso Moro tanti spazi per i giovani

La parrocchia vicina all'Università La Sapienza offre ai ragazzi aule studio attrezzate con computer e librerie. E accoglie anche i genitori dei piccoli ricoverati al Policlinico Umberto I di Ilaria Sarra

Leggi
A Santa Maria Josefa l'impegno delle famiglie

Sono soprattutto nuclei giovani i fedeli della comunità di Ponte di Nona. L'oratorio per i ragazzi e le attività missionarie in Africa e in Albania di Ilaria Sarra

Leggi
Santa Maria del Carmelo, impegno a tutto tondo

Nella parrocchia di Mostacciano diverse realtà: dai messaggi nei condomini ai corsi per la terza età. Il centro di ascolto Caritas e l'attività missionaria di Graziella Melina

Leggi
Nostra Signora di Coromoto, spazio alla solidarietà

Nella parrocchia del quartiere gianicolense operano l'associazione "Chicco di Senape" e il "Gruppo Amici". Grande attenzione alla liturgia di Michela Altoviti

Leggi
A San Crisogono accanto agli ultimi

La parrocchia trasteverina affidata ai padri trinitari è un punto di riferimento per i poveri della zona: il centro d'ascolto e la distribuzione di panini. Numerosi gli incontri di preghiera di Laura Badaracchi

Leggi
Alla Torraccia i giovani priorità pastorale

Don Francesco Troiani, parroco di San Benedetto Giuseppe Labre dal 1993, racconta la attività della comunità situata nella zona nord-est della Capitale. «Puntiamo molto sugli adolescenti» Gian Marco Venturi

Leggi
Catechesi e formazione a Gesù Divin Lavoratore

Nella parrocchia della zona Marconi l'oratorio richiama molti giovani. Per le famiglie un percorso sulle Beatitudini. Approfondimento della Parola e della liturgia di Ilaria Sarra

Leggi
Sull'Aurelia il santuario guadalupano dell'Urbe

Chiesa nazionale del Messico e dell'America Latina, Nostra Signora di Guadalupe e San Filippo Martire punta sulle famiglie e i giovani. La prima parrocchia dei Legionari di Cristo di Emanuela Micucci

Leggi
S. Gaspare del Bufalo, percorso di inclusione

Nella parrocchia di Colli Albani-Arco di Travertino numerosi volontari si dedicano ai poveri e agli emarginati. L'oratorio per i ragazzi e tre corali ad animare la liturgia di Marta Rovagna

Leggi
(1) 2 3 4 ... 8 »
IN EDICOLA
SPECIALI NEWS
DOSSIER








Domenica delle Palme. Papa: "siamo Maria o Giuda?"
Web Radio
I Documenti della Diocesi
Web
Vicariatus Urbis
Vicariatus Urbis
FISC - Federazione Italiana Settimanali Cattolici
Avvenire.it
Radio Vaticana - 105 live
TV 2000
Radio inBlu


Esposte 60 opere, dal 1848 al 1914; il periodo che annovera esempi eccellenti di accademismo, realismo, naturalismo, impressionismo, simbolismo e post impressionismo di Francesca Romana Cicero
La scommessa è stata quella di coniugare le logiche della spettacolarità americana con le suggestioni derivate dal fascino di tornare a occuparsi del destino dell’uomo nella logica dell'«amore» che vincedi Massimo Giraldi
"Fiori per me che profumo", scritto dal sacerdote congolese parroco in Toscana, è un viaggio senza sconti negli anfratti dell’anima, un impasto tra romanzo di genere e indagine esistenziale di Paolo Pegoraro
All'Oratorio del Gonfalone (nella foto) la "Victoria Passionis Christi" di Francesco Foggia. All'Accademia di Romania le note di Couperin. A Santa Cecilia la "Petite Messe Solennelle" proposta da Pappano di Mariaelena Finessi