L'informazione della Diocesi di Roma

Monsignor Ladaria alla Congregazione per la Dottrina della Fede

Professore all’Università Gregoriana, è un gesuita originario di Maiorca. Sostituisce il cardinale Müller a conclusione del mandato quinquennale

Professore all’Università Gregoriana, è un gesuita originario di Maiorca. Sostituisce il cardinale Gerhard Müller a conclusione del mandato quinquennale 

Papa Francesco ha ringraziato il cardinale Gerhard Ludwig Müller alla conclusione del suo mandato quinquennale di prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede e di presidente della Pontificia Commissione “Ecclesia Dei”, della Pontificia Commissione Biblica e della Commissione Teologica Internazionale, ed ha chiamato a succedergli nei medesimi incarichi monsignor Luis Francisco Ladaria Ferrer, arcivescovo titolare di Tibica, finora segretario della Congregazione per la Dottrina della Fede.

Il 9 luglio 2008 Benedetto XVI aveva nominato Ladaria
Ferrer come “numero due” del dicastero: è professore dell’Università Gregoriana, ha 73 anni, è originario di Manacor, la seconda città, dopo Palma, dell’isola di Maiorca nelle Baleari. Compiuti gli studi di Filosofia e Teologia presso l’Università Pontificia Comillas e la Philosophisch-Theologische Hochschule Sankt Georgen, ha ricevuto l’ordinazione sacerdotale il 29 luglio 1973. Nel 1975 ha conseguito il dottorato in Teologia presso la Pontificia Università Gregoriana.

Dal 1984 è ordinario di Teologia dogmatica
alla Facoltà di Teologia della Pontificia Università Gregoriana e, dal 1986 al 1994, vice-rettore della medesima università. Nel 1995 è stato nominato consultore della Congregazione per la Dottrina della Fede e, nel 2004, segretario generale della Commissione Teologica Internazionale. Il 9 luglio 2008 è stato eletto arcivescovo titolare di Tibica e nominato segretario della Congregazione per la Dottrina della Fede. Ha ricevuto la consacrazione episcopale il 26 luglio per l’imposizione delle mani del cardinale Tarcisio Bertone. Il 2 agosto 2016 è stato nominato da papa Francesco presidente della Commissione di studio sul Diaconato delle donne.

 

3 luglio 2017