L'informazione della Diocesi di Roma

Online la campagna Cei “Liberi di partire, liberi di restare”

Le pagine web realizzate utilizzando 30 milioni di euro dell’8xmille con l’obiettivo di sensibilizzare la popolazione italiana sul tema e realizzare progetti nei Paesi di partenza, transito e accoglienza di quanti fuggono da guerre, fame e violenza

È online liberidipartireliberidirestare.it, il sito della Campagna lanciata dalla Cei come risposta al dramma delle migrazioni. L’iniziativa, che utilizza 30 milioni di euro dell’8xmille, ha il duplice obiettivo di sensibilizzare la popolazione italiana sul tema delle migrazioni e di realizzare progetti nei Paesi di partenza, di transito e di accoglienza di quanti, specialmente bambini e donne, fuggono da guerre, fame e violenza. Il portale nasce quindi come una finestra sul mondo, ma anche come specchio di un impegno corale: accompagnerà lo svolgersi della Campagna, raccontando le storie e le testimonianze delle persone coinvolte, sia dei promotori delle attività sia dei loro beneficiari.

La grande mappa, che campeggia sulla home page, permette di “entrare” nei luoghi di intervento, di scoprire cosa vi si realizza e con quante risorse. La sezione “news” invece aiuta ad approfondire il significato e gli ambiti di questa iniziativa straordinaria della Cei grazie alle voci dei protagonisti e di quanti – uffici Cei, associazioni, diocesi e realtà locali – vi sono impegnati. Il sito, disponibile anche in inglese e francese, raccoglie infine tutti i materiali che l’agenzia Sir, il quotidiano Avvenire, RadioinBlu e Tv2000 pubblicano a riguardo.

31 ottobre 2017