L'informazione della Diocesi di Roma

Oratori estivi, la festa a Zoomarine

Appuntamento il 23 giugno al parco divertimenti di Torvajanica. Online sussidi e materiali per l’animazione delle attività dedicate ai più piccoli

Appuntamento il 23 giugno al parco divertimenti di Torvajanica. Online sussidi e materiali per l’animazione delle attività dedicate ai più piccoli

Torna il tradizionale appuntamento di inizio estate per gli oratori di Roma che stanno per avviare le loro attività. Il prossimo 23 giugno bambini, ragazzi e animatori si ritroveranno a Zoomarine – il parco divertimenti a Torvajanica – per la quinta edizione della Festa degli oratori estivi, una giornata di animazione, allegria e tanto divertimento. L’evento, organizzato dal Servizio diocesano per la pastorale giovanile in collaborazione con il Centro oratori romani, prenderà il via nel parco acquatico con l’accoglienza dei gruppi dalle ore 9 e un primo spettacolo di animazione presso la Baia dei Pinnipedi. Nel corso della giornata animatori e ragazzi potranno godere di tutte le attrazioni del parco, ma anche partecipare a momenti di animazione e gioco proposti dallo staff del Cor. Nel primo pomeriggio, ad esempio, saranno proposti balli e canti tipici della vita degli oratori. Le iscrizioni sono già aperte online e dovranno pervenire con versamento della quota di partecipazione entro il 20 giugno.

La Festa degli oratori estivi si inserisce come sempre all’interno del progetto diocesano per le attività estive per bambini e ragazzi che quest’anno segue il sussidio «La leggenda delle Porte luminose». La storia di una ciurma in viaggio per cercare le porte luminose di cui narra un’antica leggenda, per conquistare una gemma miracolosa che ha il potere di salvare l’Imperatore, gravemente ammalato. Gli incontri con i bucanieri, la scoperta di città misteriose, le battaglie con il terrificante mostro Leviatano ispireranno i giochi, i laboratori, i tornei. La catechesi e le attività previste aiuteranno i bambini a far propri i contenuti e gli atteggiamenti dell’itinerario, i momenti di preghiera li trasformeranno in ringraziamento ed impegno. Simbolo del percorso di quest’anno è la Porta, elemento che caratterizza in modo così significativo questo Anno Santo. La proposta del sussidio diocesano è articolata, come sempre, su quattro settimane utilizzabili singolarmente.

Tutti i materiali sono già disponibili online. Per aiutare le parrocchie che per la prima volta propongono l’oratorio estivo, il Cor ha attivato un apposito stage di formazione «Start Animazione», dal 10 al 12 giugno presso il Centro Arnaldo Canepa (iscrizioni presso la segreteria in Vicariato). «Siamo sicuri che anche quest’anno l’esperienza dell’oratorio estivo – sottolinea il presidente del Cor Alessandro Ciafrei – contraddistinguerà la vita di molte parrocchie romane che vedranno i propri campetti riempirsi di bambini e ragazzi desiderosi di fare un’esperienza unica ed entusiasmante. La festa a Zoomarine rappresenterà una occasione per conoscersi sempre meglio e per scoprire come l’oratorio sia ormai vivo in tante comunità a servizio delle famiglie e dei più piccoli».

7 giugno 2016