L'informazione della Diocesi di Roma

Ordinazione episcopale di Libanori e Ricciardi

La celebrazione sabato 13 gennaio alle 16 a San Giovanni in Laterano. A presiedere il vicario di Roma monsignor Angelo De Donatis. Conconsacranti i vescovi Gianrico Ruzza e Andrea Turazzi

Padre Daniele Libanori, gesuita, e don Paolo Ricciardi, del clero romano, nominati dal Papa vescovi ausiliari di Roma il 23 novembre scorso, riceveranno l’ordinazione episcopale durante la celebrazione di sabato 13 gennaio che avrà inizio alle ore 16 nella basilica papale di San Giovanni in Laterano, cattedrale di Roma. A ordinarli sarà il vicario di Roma, l’arcivescovo Angelo De Donatis. Conconsacranti saranno i vescovi Gianrico Ruzza, ausiliare della diocesi per il settore Centro, e Andrea Turazzi, titolare di San Marino-Montefeltro.

I sacerdoti che intendono concelebrare, informa l’Ufficio liturgico del Vicariato, sono invitati a trovarsi in sacrestia con camice e stola bianca entro le 15.30. La celebrazione sarà animata dal Coro della Diocesi di Roma diretto da monsignor Marco Frisina e dal Coro della parrocchia di Santa Silvia, la comunità del Portuense che don Ricciardi, romano, 49 anni, ha guidato per dodici anni prima di diventare parroco di San Carlo da Sezze ad Acilia.

Ricciardi, a cui il Papa ha assegnato la sede titolare di Gabi, avrà la delega per la Pastorale sanitaria e il suo impegno sarà quindi quello di coordinare l’assistenza religiosa negli ospedali di Roma. Libanori, 64 anni, dal 1° settembre scorso è rettore della chiesa di San Giuseppe dei Falegnami al Foro Romano, nuova “casa” dei preti di Roma per volere del vicario De Donatis: continuerà a occuparsi del clero di Roma e il suo impegno pastorale si estenderà anche ai diaconi permanenti.

A distanza di una settimana, sabato 20 gennaio a partire dalle 15 è in programma l’ingresso nella sua nuova diocesi di Teramo-Atri di monsignor Lorenzo Leuzzi: alle 16.30 la celebrazione solenne nel duomo di Santa Maria Assunta.

9 gennaio 2018