L'informazione della Diocesi di Roma

Orp, al via il Coordinamento tecnico nazionale

L’Opera romana pellegrinaggi riunita a “Casa tra Noi”. Il vicario De Donatis: «Una realtà che nonostante le inevitabili difficoltà incontrate, è viva e presente»

«La Chiesa di Roma da alcune decine di anni ha sentito la necessità di dotarsi di una struttura che aiutasse soprattutto le parrocchie in quel particolare ed importante momento della vita cristiana che è il pellegrinaggio. Dobbiamo ringraziare l’intelligenza, la fatica e l’entusiasmo di tanti confratelli che durante questi anni hanno fatto crescere l’Opera romana pellegrinaggi. È una realtà che nonostante le inevitabili difficoltà incontrate, è viva e presente».

Sono parole dell’arcivescovo vicario Angelo De Donatis, che ha scritto una lettera ai parroci della diocesi invitandoli a partecipare al XIV Coordinamento tecnico nazionale dell’Opera romana pellegrinaggi, dal tema “Il pellegrinaggio strumento di evangelizzazione”, in programma oggi e domani. L’appuntamento – a partire dalle 8 all’Hotel Casa tra Noi di via Monte del Gallo, 113 a Roma – quest’anno assume una rilevanza particolare, in quanto per la prima volta interviene il nuovo amministratore delegato dell’Orp, don Remo Chiavarini. «Per far sì che sia sempre più fedele al suo carisma – scrive ancora il vicario –, essere cioè strumento a servizio della comunità ecclesiale per portare avanti il lavoro dell’evangelizzazione, credo sia importante ascoltare i tuoi suggerimenti da dare a chi è chiamato a guidare l’Opera romana pellegrinaggi».

L’invito è dunque a partecipare e,
soprattutto, a collaborare: «Sarà l’occasione per dire come vorremmo questa realtà e ascoltare quello che è stato pensato per il prossimo anno». Nel programma della due giorni, infatti, ampio spazio è riservato al confronto con l’assemblea e ai lavori di gruppo. Il coordinamento si aprirà di fatto alle 9.30 con le lodi (dalle 8 la registrazione dei partecipanti); quindi, alle 10.30, la riflessione sul “Pellegrinaggio strumento pastorale al servizio delle realtà ecclesiali”, poi la presentazione del programma 2018 per i pellegrinaggi.

Dopo il dibattito e il confronto,
la pausa per il pranzo comunitario e il trasferimento in Vicariato, dove proseguiranno i lavori nella Sala della Conciliazione. Si parlerà de “Il servizio di Roma Cristiana: sfide per una nuova evangelizzazione”, a cui seguirà la presentazione del programma di Roma Cristiana per il 2018. Ancora spazio agli interventi dall’assemblea, per spostarsi poi nella cappella del Battistero di San Giovanni e partecipare alla Messa presieduta dal vicario De Donatis. I lavori riprenderanno il giorno successivo all’hotel, con approfondimenti su guide di Terra Santa, animatori pastorali e assistenti spirituali.

 

20 novembre 2017