L'informazione della Diocesi di Roma

Papa: i poveri sono il nostro passaporto per il paradiso

Ognuno di noi è chiamato ad amare con i fatti, non solo a parole, coltivando i propri talenti e trascurando le ricchezze, di cui invece il mondo non sembra mai sazio. Alla messa celebrata in occasione della prima Giornata Mondiale dei Poveri, Papa Francesco ha ricordato che siamo tutti “mendicanti dell’essenziale”, dell’amore del Signore, e che i talenti ricevuti ci rendono speciali e unici agli occhi del Padre Celeste.