L'informazione della Diocesi di Roma

Progetto Scuola Incanto, all’Argentina debutto con Cenerentola

Sul palco dello storico teatro romano i giovani studenti che canteranno e suoneranno, con l’ensemble musicale, l’opera di Gioacchino Rossini

Sul palco dello storico teatro romano i giovani studenti che canteranno e suoneranno, con l’ensemble musicale, l’opera di Gioacchino Rossini 

Un progetto didattico per avvicinare la lirica agli allievi e insegnanti della scuola dell’obbligo. È questo il senso del progetto Scuola InCanto, un nuovo metodo didattico per l’apprendimento della musica che ha lo scopo di diffondere la conoscenza e l’amore per l’opera e il teatro in generale. Da oggi, 26 aprile, al 24 maggio, in scena al Teatro Argentina una versione speciale di La Cenerentola di Gioacchino Rossini, con protagonisti migliaia di studenti delle scuole elementari e medie di Roma e del Lazio.

Il metodo proposto accompagna insegnanti e allievi nel corso dell’intero anno scolastico, prevede diverse fasi di lavoro nelle classi e in teatro ed è basato su un inedito kit didattico fornito ad ogni partecipante. Il libro, il cd e – novità di questa edizione – il dvd interattivo con il karaoke dell’opera costituiscono un prodotto editoriale e musicale unico capace di coniugare alta qualità tecnica ed artistica al divertimento, trasformando l’apprendimento dell’opera in un gioco aggregante.

A compimento del percorso, c’è la messa in scena dello spettacolo finale, dove insieme ad artisti professionisti, i veri protagonisti sono i bambini. Tutti i partecipanti, prendendo parte attivamente allo spettacolo, interpreteranno insieme ai cantanti e all’ensemble musicale i brani studiati nel corso dell’anno, eseguiranno movimenti scenici e coreografici, saliranno sul palcoscenico con i costumi e gli elementi di attrezzeria da loro stessi realizzati.

26 aprile 2016