Rifiuti ingombranti, seconda raccolta straordinaria

Rifiuti ingombranti, seconda raccolta straordinaria

Condividi

L’appuntamento con la campagna “Il tuo quartiere non è una discarica” torna il 19 febbraio nei municipi dispari. Disponibili 28 siti, dalle 8 alle 13

Raccolta straordinaria gratuita dei rifiuti ingombranti, elettrici, elettronici e speciali, domenica 19 febbraio, nei municipi dispari. Dalle 8 alle 13, in questo secondo appuntamento dell’anno con la campagna “Il tuo quartiere non è una discarica”, saranno a disposizione per la raccolta 28 siti: 19 ecostazioni (postazioni mobili allestite per l’occasione) e 9 centri di raccolta aziendali presso cui conferire sia i tradizionali rifiuti ingombranti (mobili, sedie, ecc.) sia le apparecchiature elettriche e elettroniche (i cosiddetti RAEE: computer, televisori, stampanti, telefonini, frigoriferi, lavatrici, condizionatori, ecc.).

In 10 postazioni sarà anche possibile conferire contenitori con residui di vernici e solventi, rifiuti speciali che richiedono particolari procedure di smaltimento; vecchie biciclette, anche non funzionanti, potranno essere consegnate all’associazione Cculturale Ciclonauti presente in alcune postazioni.

Ordinariamente, Ama mette ogni giorno a disposizione dei cittadini altri due canali per disfarsi gratuitamente dei rifiuti ingombranti, elettrici ed elettronici, che non devono essere conferiti nei cassonetti stradali: i 14 centri di raccolta aziendali aperti tutti i giorni e, dallo scorso 1° dicembre, il servizio di ritiro a domicilio al piano strada per i materiali fino a 2 metri cubi di volume. Il servizio può essere prenotato tramite il call center 060606 oppure compilando l’apposito modulo di richiesta nella sezione Servizi online del sito internet di Ama.

Per informazioni: www.amaroma.it – Numero Verde Ama 800867035 e Sala Operativa Ama 06.51693339/3340/3341.

15 febbraio 2017