L'informazione della Diocesi di Roma

Telefono Azzurro cerca volontari contro il bullismo

All’interno del Piano Servizio civile nazionale 2017, l’associazione selezione 36 giovani per un progetto mirato alla prevenzione del fenomeno, per le sedi di Roma, Firenze, Milano, Napoli, Palermo e Torino

Si chiama “Dico no al bullismo” il progetto di Telefono Azzurro inserito nel Piano Servizio civile nazionale 2017, per il quale l’associazione seleziona 36 giovani volontari tra i 18 e i 28 ani d’età, per le sedi di Roma, Firenze, Milano, Napoli, Palermo e Torino. L’obiettivo: coinvolgere un numero sempre crescente di giovani alla partecipazione attiva e alla riflessione sul tema dei diritti dell’infanzia attraverso metodi innovativi e di partecipazione. In particolare, il progetto punta a prevenire l’influenza del bullismo nelle scuole dei territori coinvolti, promuovendo nei giovani la capacità di comprendere e gestire le potenzialità e i pericoli di internet e di rafforzare il dialogo familiare, «sempre più in calo», spiegano da Telefono Azzurro.

I volontari che verranno selezionati all’interno del Piano di Servizio civile nazionale 2017 saranno chiamati ad affiancare e supportare tutte le figure professionali dell’associazione nella realizzazione di attività di sensibilizzazione e di formazione, «al fine di maturare momenti di autonomia gestionale e organizzativa». In concreto, è richiesto un impegno di 30 ore settimanali, distribuite nell’arco di 5 giorni, e la partecipazione a un percorso formativo al termine del quale verrà rilasciato un attestato di partecipazione con l’indicazione delle attività svolte durante l’anno e le competenze acquisite.Il contributo mensile: 433,80 euro.

Per informazioni e per conoscere le modalità di invio della candidatura – entro le 14 del 20 novembre -: www.azzurro.it (sezione Azzurro Blog), tel. 059.7872612, email serviziocivile@azzuro.it e coordinamentovolontari@azzurro.it.

8 novembre 2017