Trasporti a rischio il 12 gennaio

Indetto uno sciopero di 24 ore che riguarderà sia la rete Atac che i bus periferici gestiti da Roma Tpl. Fasce di garanzia in vigore da inizio servizio fino alle 8.30 e poi dalle 17 alle 20

Trasporti pubblici a rischio, nella Capitale, venerdì 12 gennaio a motivo dello sciopero di 24 ore che riguarderà sia la rete Atac che i bus periferici gestiti dalla Roma Tpl. Per l’Atac l’agitazione, indetta dai sindacati Faisa Confail, Orsa e USB, interesserà bus, tram, metropolitane, ferrovie Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Civitacastellana-Viterbo.

Corse a rischio, quindi, dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 fino al termine del servizio. Restano assicurate le consuete fasce di garanzia da inizio servizio fino alle 8.30 e poi dalle 17 alle 20. Con le stesse modalità si svolgerà lo sciopero della società Roma Tpl indetto dai sindacati Fast e USB.

 

11 gennaio 2018