L’occasione è stata il vertice italo-vaticano in occasione dell’anniversario dei Patti Lateranense, celebrato ieri, 13 febbraio, a Palazzo Borromeo, sede dell’ambasciata d’Italia presso la Santa Sede. Al termine dell’incontro, il cardinale presidente della Cei Gualtiero Bassetti è intervenuto sul tema delle elezioni politiche del 4 marzo, assicurando che «la Chiesa italiana dialogherà con qualsiasi partito o schieramento vinca», perché compito dei cattolici è «parlare con tutti per il bene del Paese».

Fondamentali, secondo il presidente dei vescovi italiani, i temi della difesa delle fasce più deboli della popolazione e dell’obiezione di coscienza per i medici relativamente alla legge sulle Disposizioni anticipate di trattamento (Dat).

Durante il vertice si è parlato anche dell’incontro di riflessione e di spiritualità per la pace nel Mediterraneo con i vescovi degli oltre 30 Paesi dell’area, che avrà luogo dopo il Sinodo dei vescovi, in programma dal 3 al 28 ottobre 2018. L’iniziativa per il Mediterraneo, promossa dalla Cei, è stata accolta con grande interesse e attenzione sia da parte della Santa Sede sia da parte delle Istituzioni italiane.

14 febbraio 2018