A Santa Croce in Gerusalemme la Via Crucis degli Scout

L’appuntamento, interamente all’interno della basilica, il 19 marzo alle 20, sul tema “Signore salvaci” (Mt 14,30). Assicurata la diretta su Youtube

«Al grido di Pietro, che camminando sulle acque nel mare in tempesta ebbe paura e temendo di aver mal riposto la sua fiducia in Gesù cominciava a sommergersi, Gesù rispose, lo afferrò e lo portò in salvo. Poi, dopo aver placato le acque, Gesù gli rimproverò la debolezza della sua fede. Ora tocca a noi, incerti del domani, affidarci al Signore in quest’ora drammatica». Dalla Compagnia di San Giorgio illustrano così il tema della prossima Via Crucis degli Scout, in programma per venerdì 19 marzo alle 20 nella basilica di Santa Croce in Gerusalemme.

L’appuntamento, alla XVIII edizione, è organizzato in collaborazione con la parrocchia ospitante, il Gruppo Scout Fse Roma 68, rappresentanti delle associazioni Scout Agesci, Fse, Masci e con i gruppi Scout che saranno presenti. A fare da filo conduttore, il tema “Signore salvaci” (Mt 14,30). «La Via Crucis, nel pieno rispetto della normativa sanitaria in vigore, si svolgerà interamente all’interno della basilica e sarà trasmessa in streaming tramite canale You Tube con modalità di collegamento che saranno tempestivamente comunicate», assicurano gli organizzatori, aggiungendo che «inizierà puntualmente alle 20 per concludersi entro le 21 e consentire così il rientro nelle proprie abitazioni prima del coprifuoco».

11 marzo 2021