Alla Casa della Memoria la mostra “Donne & Lavoro”

Verrà inaugurata l’8 marzo. Si potranno ammirare gli scatti di Carlo e Maurizio Riccardi che ritraggono contadine, operaie, gommiste

Verrà inaugurata l’8 marzo. Si potranno ammirare gli scatti di Carlo e Maurizio Riccardi che ritraggono contadine, operaie, gommiste 

Attraverso le immagini di Carlo e Maurizio Riccardi, dall’8 marzo al 13 aprile, la Casa della Memoria di Roma si prepara a celebrare la Giornata internazionale della donna. Le fotografie che saranno esposte documentano l’emancipazione femminile attraverso la quotidianità del lavoro. Le opere offrono uno spaccato sociale delle donne alle prese con diversi mestieri durante e dopo il periodo bellico: contadine, operaie, paracadutiste, gommiste, benzinaie e tassiste. Donne che con molteplici ruoli, madri e alle volte padri, affrontano i cambiamenti nei diversi settori della vita quotidiana.

Alle foto d’epoca si aggiungono i più recenti scatti di Maurizio Riccardi che testimoniano l’attualità e permettono un raffronto tra i due periodi, raccontando alcuni aspetti della vita delle donne che lavorano anche fuori casa. Ecco quindi poliziotte, magistrate, avvocatesse, grafiche, archeologhe, direttrici d’orchestra. A completare il percorso fotografico, alcuni scatti realizzati in Etiopia, in Mozambico e nella Repubblica Democratica del Congo che ritraggono le lavoratrici in Africa.

La mostra è aperta a ingresso libero dal lunedì al venerdì (9.30 – 20). Casa della Memoria e della Storia Via San Francesco di Sales Info: 06/6876543 – 060608

 

6 marzo 2017