Alla Camera una mostra sul beato Guanella

Organizzata dal centro culturale Veritas et Virtus semper, l’esposizione verrà poi trasferita nella parrocchia di San Giuseppe al Trionfale, e quindi a Milano di R. S.

Verrà inaugurata domani (mercoledì 14 aprile) alle ore 10 presso la Camera dei deputati (complesso di vicolo Valdina) la mostra “È Dio che fa. Il beato Luigi Guanella”. Organizzata dal centro culturale “Veritas et Virtus semper” e già esposta al meeting di Comunione e Liberazione questa estate, si compone di 48 pannelli che illustrano vita e opere del fondatore dell’Opera don Guanella dagli inizi, al cammino formativo, all’ora della Provvidenza, all’incontro con Suor Marcellina Bosatta e alla nascita della Congregazione.

Aprirà la cerimonia di inaugurazione il presidente della Camera, Gianfranco Fini. Interverranno il vicepresidente di Montecitorio, Maurizio Lupi; il ministro per le Pari opportunità, Mara Carfagna; il deputato del Partito Democratico, Enrico Letta; il parroco di Santa Maria della Provvidenza di Napoli, don Aniello Manganiello; e il presidente del centro culturale “Veritas e Virtus semper”, don Mariolino Mapelli.

«La proposta – spiega don Mariolino – è nata da una collaborazione tra il centro culturale San Gaetano e la parrocchia di Santa Maria della Provvidenza di Napoli; idea accolta subito con entusiasmo dal presidente della Camera».

Collocata nella sala del cenacolo e della sacrestia, prevede accanto ai principali pannelli relativi alle tappe fondamentali della vita del beato, approfondimenti principalmente sulle iniziative promosse in Italia e un nuovo pannello sulla casa di San Pancrazio con due lettere di don Guanella relative all’acquisto della struttura. «Oltre alle foto – sottolinea don Mapelli – che mostrano il risultato dell’intervento di Dio nella vita e nelle opere di un uomo, sono presenti libri, lettere di don Guanella sull’educazione, la formazione, articoli tratti da la Provvidenza e altre opere, tutte in originali restaurati, editi prima della morte del beato».

La mostra sarà aperta al pubblico dal 15 al 23 aprile, dalle 10 alle 18, con chiusura il sabato e la domenica, ingresso da piazza Campo Marzio 42. A fine aprile sarà visitabile presso la parrocchia San Giuseppe al Trionfale e ad ottobre nuovamente a Milano in uno dei palazzi della Provincia.

13 aprile 2010

Potrebbe piacerti anche