Car2go, nel primo mese più di 20mila iscritti

Presentati i dati del servizio di car-sharing a flusso libero avviato nella capitale un mese fa. Sono più di 700 i romani che si registrano ogni giorno. Presto altri 200 veicoli a bassa emissione di R. S.

Presentati in Campidoglio i dati del primo mese di Car2go, il servizio di car-sharing a flusso libero attivo nella Capitale. In un mese si contano più di 20.000 iscritti nella Capitale, con circa 700 romani che si registrano ogni giorno. «Vogliamo una città che rispetti di più l’ambiente, e la strategia dello sharing è fondamentale per noi, sia nel settore delle bici che delle automobili. Oggi abbiamo dimostrato che è possibile arrivare in poco tempo a risultati importanti. La riduzione delle auto private è un imperativo prioritario per la salute delle persone e per i nostri spazi urbani», ha sottolineato il Sindaco.

Le 300 car2go disponibili sono utilizzate con una media di circa 10.000 noleggi settimanali, dato in continua crescita. Questi numeri dimostrano come la Capitale fosse pronta ad usufruire del servizio di car-sharing free floating di car2go. La flotta di automobili a disposizione degli iscritti 24 ore su 24, 7 giorni su 7, è composta attualmente da 300 smart fortwo, veicoli “Enviromental-friendly”, con una emissione di solo 98 g C02/km, che diventeranno a breve 500. Grazie alle sue dimensioni compatte, la smart è inoltre un veicolo perfetto per trovare facilmente un parcheggio disponibile.

Nella Capitale tutti i veicoli di car2go possono varcare le ZTL – Zone a Traffico Limitato e parcheggiare nelle strisce blu gratuitamente o negli spazi ATAC “park and ride” presso Angelo Emo, Battistini, Elio Rufino, Ostiense Eur Magliana, Nomentana e Tiburtina.

11 aprile 2014

Potrebbe piacerti anche