Cardinale Ravasi e Muti, dialogo su fede e musica

Due protagonisti di rilievo mondiale per l’incontro di lunedì 4 giugno alle 19.30 a Santa Maria in Ara Coeli nell’ambito del progetto “Una porta verso l’Infinito”. Modera il direttore del quotidiano Il Messaggero di R. S.

Due personaggi di rilievo mondiale per quello che forse si può considerare il fiore all’occhiello del progetto diocesano «Una porta verso l’Infinito. L’uomo e l’Assoluto nell’arte». L’iniziativa curata dall’Ufficio Comunicazioni sociali del Vicariato di Roma, in collaborazione con il Pontificio Consiglio della Cultura, tocca infatti il suo culmine con l’incontro del 4 giugno che, nella suggestiva cornice della centralissima basilica di Santa Maria in Ara Coeli, vedrà confrontarsi il direttore d’orchestra Riccardo Muti e il cardinale Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio Consiglio della Cultura (che Roma Sette intervista sul numero di domenica 3 giugno).

Sarà l’ultimo appuntamento della sezione «Incontri» del progetto, dopo quelli dedicati al teatro, alle arti figurative e al cinema. «In dialogo: fede e musica» il filo conduttore della serata che avrà inizio alle 19.30 e che si colloca a conclusione della rassegna di musica sacra nelle parrocchie della diocesi portata avanti nell’ambito dello stesso progetto con il Teatro dell’Opera di Roma.

La musica è da sempre nella storia della Chiesa uno strumento privilegiato per la trasmissione della fede, e quest’importanza certamente risalterà nell’incontro del 4 giugno dagli interventi dei due relatori, che proporranno la loro testimonianza anche rispondendo alle sollecitazioni del moderatore Mario Orfeo, direttore del quotidiano Il Messaggero.

1° giugno 2012

Potrebbe piacerti anche