Gruppi di preghiera di Padre Pio, l’omaggio a Giovanni Paolo II

Il 2 aprile nella chiesa di San Salvatore in Lauro una celebrazione per ricordare Papa Wojtyla. La processione a San Pietro fino alla tomba di Salvatore Cernuzio

L’intera città di Roma è in festa per la beatificazione di Giovanni Paolo II. Sono numerose, infatti, le iniziative dedicate all’indimenticabile papa polacco promosse, in questi giorni, dalle parrocchie, dalle associazioni e dai gruppi della capitale in previsione dell’evento del prossimo 1° maggio. Anche i Gruppi di preghiera di Padre Pio della parrocchia di San Salvatore in Lauro hanno voluto ricordare Karol Wojtyla, organizzando per sabato 2 aprile un omaggio ufficiale in occasione del sesto anniversario della sua morte.

«La notizia della prossima beatificazione del papa, ci ha colmati di tanta gioia anche perché tutti conosciamo lo stretto legame spirituale che univa i due uomini di Dio: Giovanni Paolo II e Padre Pio – spiega monsignor Michele Castoro, arcivescovo di San Giovanni Rotondo e direttore generale dei Gruppi di preghiera – per tutti noi, il tempo che ci divide dal 1° maggio sarà un continuo inno di lode e di ringraziamento».

Il programma del giornata prevede alle ore 15 l’accoglienza dei pellegrini che si uniranno ai Gruppi di preghiera per la commemorazione; alle 16 monsignor Zygmnut Zimowski, presidente del pontificio Consiglio della pastorale per gli operatori sanitari, presiederà una solenne celebrazione eucaristica nella chiesa di San Salvatore in Lauro. L’evento prosegue con la processione alla basilica di San Pietro alle ore 17, per poi culminare con l’accoglienza da parte del cardinale Angelo Comastri, arciprete di San Pietro, per rendere omaggio alla tomba dell’amato Papa.

30 marzo 2011

Potrebbe piacerti anche