Il Papa in Terra Santa con due amici: un rabbino e un imam

Il rabbino Abraham Skorka, rettore del seminario rabbinico di Buenos Aires, e Omar Abboud, ex segretario generale del centro islamico in Argentina, presenti «in momenti diversi del pellegrinaggio» di R. S.

A poco più di due settimane dal pellegrinaggio di Francesco in Terra Santa, in programma dal 24 al 26 maggio, il sito ufficiale del viaggio, http://popefrancisholyland2014.lpj.org, informa che il Papa sarà accompagnato da due amici dei tempi dell’Argentina, che saranno presenti «in momenti diversi del pellegrinaggio». Sono il rabbino Abraham Skorka, rettore del seminario rabbinico di Buenos Aires, e Omar Abboud, ex segretario generale del centro islamico in Argentina. Il rabbino Skorka ha già collaborato con l’allora arcivescovo Bergoglio come coautore di un libro, frutto del programma televisivo che conducevano insieme discutendo di come cristiani ed ebrei affrontino le questioni che il mondo moderno pone loro.

Reso noto anche l’inno ufficiale per la visita composto da un gruppo di musicisti della Terra Santa. Il testo è stato scritto da Rabab Zeitoun e la musica composta da Louay Zaher e Rabab Zeitoun. Nel testo, tra l’altro, si legge: «Con te andiamo avanti come testimoni di Cristo, diffondendo la luce della Parola, sui passi di Francesco.. Con te alziamo la nostra preghiera dalla Terra Santa, preghiamo per l’Oriente che pena, che ha perso la sua strada, l’amore del nostro redentore ci preserva e ci arricchisce ci rivestiamo di quest’amore e procediamo su questo cammino di liberazione».

5 maggio 2014

Potrebbe piacerti anche