Le Acli danno «Spazio ai giovani»

Il progetto permette ai giovani di esplorare il settore artistico, guardato da molti anche come sbocco lavorativo. Al Teatro dell’orologio arte e spettacolo come formazione e opportunità professionale di R. S.

Sarà il Teatro dell’orologio (via dè Filippini 17/a), domani sabato 11 alle 10, a ospitare «Spazio ai giovani. Ragazzi e adulti per costruire comunità», organizzato dalle Acli con il patrocinio della presidenza del Consiglio dei ministri. Un momento nella vita delle Acli di «incontro» tra giovani e adulti durante il quale verrà presentato il documentario «Spazio ai Giovani»: il racconto delle esperienze di un percorso pensato e realizzato dai giovani, con i giovani, per i giovani.

I partecipanti, giovani al di sotto dei 35 anni, si sono costituiti come gruppo in modi differenti ma con simili finalità «espressive» e «strumentali» su tre temi chiave: Cultura, Arte e Spettacolo. La tipologia di attività realizzate ha consentito ai giovani coinvolti, provenienti da diversi territori (Trieste, Rovigo, Oristano, Pesaro, Benevento) di sperimentarsi ed esplorare un settore come quello artistico, guardato da molti con interesse e con quel velo proprio dei sogni custoditi in un cassetto. La domanda alla quale si cercherà di rispondere è «quali possibilità professionali offre oggi l’impresa culturale e artistica?».

10 gennaio 2014

Potrebbe piacerti anche