Pasqua, i riti della Settimana Santa con il Papa

Francesco sarà impegnato da giovedì con la Messa del Crisma e la lavanda dei piedi ai detenuti di Casal del Marmo. Gli appuntamenti a San Giovanni presieduti dal vescovo Brandolini e dal cardinale vicario Vallini di R. S.

I riti in preparazione alla Pasqua cominceranno, per Papa Francesco, il Giovedì Santo, con la Messa del Crisma, alle 9.30, nella basilica di San Pietro, durante la quale, come di consueto, verranno benedetti i “santi oli”. Nel pomeriggio, alle 17.30, è prevista la Messa nella Cena del Signore – tradizionale inizio del triduo pasquale – all’Istituto penale per minori di Casal del Marmo, dove il Papa laverà i piedi a dodici giovani detenuti.

Doppio appuntamento anche per il 29 marzo, Venerdì Santo: alle 17, nella basilica di San Pietro, la celebrazione della Passione del Signore, cui parteciperanno anche i prelati e i cappellani di Sua Santità, gli abati e tutti i membri della Cappella Pontificia. Alle 21.15, Papa Francesco presiederà la “Via Crucis” al Colosseo, al termine della quale rivolgerà la parola ai fedeli e impartirà la benedizione apostolica.

L’appuntamento con la veglia pasquale nella basilica di San Pietro è alle 20.30 di sabato 30 marzo. All’inizio della celebrazione, Papa Francesco benedirà il fuoco nuovo nell’atrio della basilica; dopo l’ingresso in processione con il cero pasquale e il canto dell’“Exsultet”, presiederà la liturgia della Parola, quella battesimale e quella eucaristica, che sarà concelebrata con i cardinali, presenti anche i patriarchi, gli arcivescovi, i vescovi e tutti i membri della Cappella Pontificia. La mattina del 31 marzo, la solenne Messa di Pasqua, che il Papa celebrerà alle 10.15 sul sagrato della basilica di San Pietro. Al termine della celebrazione, dalla loggia centrale della Basilica, impartirà la benedizione “Urbi et Orbi”.

Anche nella basilica di San Giovanni in Laterano le celebrazioni per la Pasqua iniziano il Giovedì Santo, alle 17.30, con la Messa in Coena Domini presieduta dal vescovo Luca Brandolini, vicario del cardinale arciprete; seguirà l’adorazione fino alla mezzanotte. Nel Venerdì Santo alle 9.30 si terrà la celebrazione dell’Ufficio delle Letture e delle Lodi; alle 17 l’Azione liturgica presieduta dal cardinale arciprete Agostino Vallini. Veglia pasquale, nel Sabato Santo, alle 21, presieduta sempre dal cardinale arciprete. Domenica 31, Pasqua di Risurrezione, il vescovo Brandolini presiederà alle ore 10 la Messa Pontificale.

25 marzo 2013

Potrebbe piacerti anche