Regolazione della fertilità, corso sui metodi naturali

Un corso di aggiornamento proposto dall’Università Cattolica del Sacro Cuore a partire da metà giugno

Per poter effettuare interventi efficaci di tutela della salute riproduttiva e per approfondire i fondamenti scientifici, antropologici, sociali ed etici della procreazione responsabile e della regolazione naturale della fertilità l’Università Cattolica del Sacro Cuore lancia il Corso di aggiornamento “Regolazione naturale della fertilità e salute della donna: valore scientifico, umano e sociale dei metodi naturali”, promosso dal Centro studi per la regolazione naturale della fertilità della medesima Università e dall’Istituto Scientifico Internazionale Paolo VI.

Il corso, articolato in quattro sessioni di 2 giorni (11-12 giugno; 2-3 luglio; 22–23 ottobre; 19-20 novembre), avrà inizio mercoledì 11 giugno ore 8.30, presso l’Aula didattica del Centro Studi RNF della Cattolica. L’iniziativa prevede lezioni teorico-cliniche ed esercitazioni pratiche per un totale di 74 ore. Riservato a 30 persone, è rivolto in particolare a medici, ostetriche, psicologi, infermieri e operatori delle strutture sanitarie ed è finalizzato a offrire un’adeguata formazione sui metodi naturali, con specializzazione nel metodo dell’ovulazione Billings e le basi per effettuare interventi efficaci di tutela della salute riproduttiva.

Tra i relatori un comunicato dell’ateneo segnala: Ignacio Carrasco de Paula, direttore dell’Istituto di Bioetica della Cattolica di Roma; Leonardo Becchetti, docente di Economia Politica all’Università Tor Vergata di Roma; Sergio Belardinelli, docente di Sociologia della Famiglia all’Università di Bologna; Giuseppe Noia, eesponsabile del Servizio di Medicina dell’età prenatale della Cattolica di Roma; Gigliola Sica, direttore dell’Istituto di Istologia ed Embriologia Umana della Cattolica di Roma; Elena Giacchi, Aurora Saporosi e Paola Pellicanò, del Centro studi regolazione naturale della fertilità alla Cattolica.

Le iscrizioni dovranno pervenire entro il 30 aprile (tel. 06.3015.4954 / 06.3015.4308, fax 06.3015.5867, a.saporosi@rm.unicatt).

24 aprile 2008

Potrebbe piacerti anche