“Safer internet day”, al via la campagna

Si celebra l’11 febbraio la Giornata istituita dalla Commissione europea. Se ne parla al Teatro della Cometa con un evento nel quale sarà lanciata l’iniziativa “Se mi posti ti cancello” di Redattore Sociale

Domani, martedì 11 febbraio, si celebra il “Safer internet day 2014”, la Giornata istituita dalla Commissione europea, nell’ambito del programma “Safer internet”, per la promozione di un utilizzo sicuro e responsabile dei nuovi media tra i più giovani. In occasione dell’importante appuntamento, il progetto “Generazioni connesse – Safer internet center italiano”, coordinato dal ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca in partenariato con alcune delle principali realtà italiane che si occupano di questo tema (Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza, Polizia postale e delle comunicazioni, Save the children Italia, Telefono azzurro, cooperativa Edi e Movimento difesa del cittadino) e co-finanziato dalla Commissione europea, ha organizzato per martedì alle 9 a Roma, al Teatro della Cometa (via del Teatro Marcello 4), un evento di sensibilizzazione durante il quale sarà lanciata la nuova campagna “Se mi posti ti cancello”. La campagna promuove un uso sicuro e positivo di internet e si rivolge ai ragazzi e ragazze con una forte call to action: un video di lancio li inviterà infatti a prendere parte ad un percorso che culminerà nella realizzazione di una web serie.

La campagna si svilupperà nel corso dell’anno scolastico 2013/2014, sino alla realizzazione della web serie prevista per la seconda metà del 2014. All’evento al Teatro della Cometa parteciperanno oltre 200 studenti di alcune scuole romane. La mattinata di sensibilizzazione inizierà con la rappresentazione teatrale “Nella rete”, a cura della compagnia “Teatro del Buratto” di Milano, sulle esperienze online dei più giovani. A seguire, un momento di coinvolgimento dei ragazzi e ragazze presenti attraverso la raccolta di loro osservazioni anonime e le risposte degli educatori del progetto. Verrà quindi presentata la campagna “Se mi posti ti cancello”.

Ad aprire le iniziative collegate al “Safer internet day”, nell’ambito del progetto “Generazioni connesse – Safer internet center italiano”, lunedì a Milano si svolgerà una giornata di confronto e dibattito promossa da Telefono azzurro sui problemi e i rischi che i giovani possono incontrare con un utilizzo “disinvolto” della rete (web, chat, social network, instant messaging). Il convegno, presso la sede della Rcs media group in via Solferino 26/A, si articolerà in due sessioni: la prima, al mattino, con il coinvolgimento degli studenti di alcune scuole milanesi, e la seconda il pomeriggio, prevalentemente rivolta al mondo delle aziende.

10 febbraio 2014

Potrebbe piacerti anche