Una mostra sulla sordocecità

Immagini sui laboratori del centro Sant’Alessio Margherita di Savoia. Nell’atelier di via Margutta 51/A, fino al 31 maggio, un’iniziativa contro ogni forma di pregiudizio di La. Bad.

Aprire una finestra, con frammenti di quotidianità, sulle persone sordo-cieche spesso invisibili a motivo della loro pluridisabilità, superando così pregiudizi e luoghi comuni: è il senso della mostra fotografica «altroSenso», inaugurata venerdì scorso, 9 maggio, nell’atelier di via Margutta 51/A e aperta fino al 31 maggio dal lunedì al sabato. Sette fotografi dell’associazione «Laboratori visivi» hanno seguito per diversi mesi i laboratori promossi all’interno della struttura diurna del Centro regionale Sant’Alessio Margherita di Savoia.

A coordinare i momenti di informazione, approfondimento culturale e socializzazione è Angela Pimpinella, 53enne sordocieca laureata in pedagogia; la sua interprete Gilda Di Nardo ha ideato l’esposizione e lei ha offerto la sua consulenza per realizzarla, grazie anche al supporto del Sant’Alessio e dello sportello d’ascolto della onlus «Come un albero», a cui si è aggiunto il patrocinio dell’assessorato al Sostegno sociale e sussidiarietà di Roma Capitale.

Tra gli scatti, alcuni ritratti degli utenti del centro diurno, degli interpreti e dei responsabili. E poi primo piano sulle mani, fondamentali per comunicare attraverso la lingua dei segni Malossi, «segnata» con i polpastrelli sul palmo oppure attraverso movimenti della mano dell’interprete intrecciata a quella della persona non udente e non vedente. I fotografi Gianluca Azzalin, Luca Colaneri, Antonio Di Cecco, Benedetta Di Magno, Bruno Fulco, Simona Pampallona, Andrea Vecchia hanno cercato una personale chiave di lettura per interpretare il tema della sordocecità, scegliendo di sottolineare la «normalità» delle attività culturali (lettura dei giornali, visione descritta di un film, visite a musei e chiese) a cui membri del Centro diurno partecipano.

Per informazioni, tel. 06.89364661, info@laboratorivisivi.it.

12 maggio 2013

Potrebbe piacerti anche