Arrivano nella Capitale i film di Venezia e Locarno

In 12 sale romane, dal 10 al 18 settembre, le pellicole premiate nelle due rassegne internazionali. In tutto, 49 titoli, tutti proiettati in lingua originale e con sottotitoli in italiano

Al via da questa sera, mercoledì 10 settembre, fino al 18, in diversi cinema della Capitale, la rassegna che rirpopone in un’unica manifestazione i film della 71ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia e del 67° Festival del film di Locarno. Dodici le sale coinvolte: Adriano, Alcazar, Barberini, Eden Film Center, Farnese Persol, Intrastevere, Mignon, Nuovo Olimpia, Nuovo Sacher, Quattro Fontane, Savoy e Tibur, che ospiteranno molti dei titoli premiati e alcuni dei film più interessanti.

Le pellicole in programma, in versione originale e con sottotitoli in italiano, sono in tutto 49. Arrivano direttamente da Locarno il vincitore del Pardo d’oro “From what is before”, del regista filippino Lav Diaz; il Premio speciale della Giuria “Listen up Philip” di Alex Ross Perry; infine, l’ultimo opera di Lasse Hallstrom, “The hundred foot journey” (Amore, Cucina e Curry). Il film “Sul vulcano” sarà presentato dal suo autore, Gianfranco Pannone. Dalla 71ª Mostra del Cinema di Venezia spiccano, tra i premiati, il vincitore del Gran Premio della giuria “Look of the silence” di Joshua Oppenheimer; “Sivas”, del regista turco Kaan Mujdeci, premio speciale della Giuria; “Ghesseha”, di Rakhshan Banietemad, premiato per la miglior sceneggiatura; “Le dernier coup de marteau”, di Alix Delaporte, con il giovane Romain Paul, vincitore del premio Marcello Mastroianni per il migliore attore emergente.

Nel corso della manifestazione, realizzata da Anec Lazio con il sostegno dell’assessorato alla Cultura, creatività e promozione artistica di Roma Capitale, dell’assessorato alla Cultura e Politiche giovanili della Regione Lazio e della Direzione generale per il Cinema del MIBACT, saranno in visione anche altri titoli importanti. Fra questi, “Birdman or”, di Alejandro Gonzales Inarritu, “Anime nere”, di Francesco Munzi, “Pasolini”, di Abel Ferrara, “Tsili” di Amos Gitai, “Senza nessuna pietà”, di Michele Alhaique con Pierfrancesco Favino. Ancora, in programma anche “La vita oscena”, di Renato De Maria, “Perez”, di Edoardo De Angelis, “The humbling”, di Barry Levinson, con Al Pacino, “3 Coeurs”, di Benoit Jacquot, con Charlotte Gainsbourg e Chiara Mastroianni, “Buryng the ex”, di Joe Dante, e infine “Word with Gods”, il più importante progetto corale del festival di quest’anno che vede riuniti prestigiosi registi tra i quali G.Arriaga, E.Kusturica, A.Gitai, M.Nair.

A completare la manifestazione l’appuntamento con i film della Settimana della Critica, dal 15 al 18 settembre al cinema Nuovo Olimpia, e la selezione completa delle Giornate degli Autori-Venice Days che sarà ospitata dal cinema Farnese-Persol dal 12 al 15 settembre.

Per informazioni e per conoscere il programma completo della rassegna: www.agisanec.lazio.it.

10 settembre 2014