“Fatti di un’altra pasta”. Si chiama così la campagna Auser iniziata con l’arrivo della bella stagione che fino all’autunno vedrà i volontari dell’associazione presenti con centinaia di banchetti in numerose piazze italiane. Un evento itinerante, con eventi, feste e presenze in fiere e iniziative locali, per proporre la pasta corta di Libera Terra: penne rigate, casarecce e rigatoni prodotti con il lavoro delle cooperative nei terreni confiscati alle mafie. Una pasta antimafia che aiuta gli anziani. I fondi raccolti infatit serviranno per sostenere progetti e servizi in aiuto di anziani soli e le attività del Filo d’argento Auser, il telefono amico degli anziani, al numero 800-995988, attivo tutto l’anno – festivi compresi – dalle 8 alle 20.

Da quasi 30 anni Auser è impegnata a restituire speranza a migliaia di anziani soli. Oltre al  numero verde nazionale gratuito, attraverso punti d’ascolto presenti in tutte le regioni. I volontari si impegnano in attività di compagnia telefonica e domiciliare, trasporto per visite e controlli medici, accompagnamento per servizi vari, aiuto per piccoli interventi a casa, consegna della spesa e dei farmaci, informazioni, aiuto nel disbrigo di pratiche burocratiche. Nel 2016 sono state assistite più di 302mila persone in tutta Italia. Quasi 17mila i volontari impegnati nell’aiuto alla persona, più di 23 milioni i chilometri percorsi per sostegno alla mobilità e accompagnamento ai servizi. Il totale degli interventi svolti, stando ai dati dell’ultimo Bilancio sociale, supera 1 milione e 555mila.

12 giugno 2018