In programma per sabato 23 marzo a partire dalle 9.30 nella parrocchia di Santa Maria Mediatrice (in via Cori, Metro C “Teano”) il secondo momento di spiritualità proposto dalla Caritas diocesana di Roma ai suoi operatori e volontari.  Continua così il percorso iniziato nel novembre scorso, articolato negli ambiti in cui è suddiviso il programma pastorale annuale della diocesi di Roma: dopo il “fare memoria” dunque appuntamento, il 23 marzo sul tema della riconciliazione. L’ultima tappa sarà l’11 maggio per gli operatori e il 18 per i volontari, sul tema dell’ascolto del “grido della città” e sulla missione.

«Gli incontri sono liberi – scrive nella lettera di invito il direttore dell’organismo diocesano don Benoni Ambarus -, al di fuori dell’orario di lavoro e senza necessità di preavviso o iscrizione. Mi piacerebbe che fossero l’occasione per rafforzare e arricchire la nostra identità ecclesiale».

12 marzo 2019