Congregazione delle cause dei santi, monsignor Semeraro è il nuovo prefetto

Lo ha nominato il Papa. Finora vescovo di Albano, il presule era anche segretario del Consiglio dei cardinali. Gli succede in questo incarico monsignor Mellino

Nella giornata di ieri, 15 ottobre, Papa Francesco ha nominato prefetto della Congregazione delle cause dei santi monsignor Marcello Semeraro, finora vescovo di Albano e segretario del Consiglio dei cardinali voluto dal pontefice per aiutarlo nel governo della Chiesa universale e per studiare un progetto di revisione della Costituzione apostolica “Pastor Bonus” sulla curia romana.

All’interno del Consiglio dei cardinali gli succede nell’incarico di segretario monsignor Marco Mellino, vescovo titolare di Cresima, finora segretario aggiunto. Lo ha nominato il pontefice, confermando come coordinatore del Consiglio il cardinale  Óscar Andrés Rodríguez Maradiaga, arcivescovo di Tegucigalpa (Honduras). Confermati anche i membri del Consiglio: i cardinali Pietro Parolin, segretario di Stato vaticano; Seán Patrick O’Malley, arcivescovo di Boston (Usa); Oswald Gracias, arcivescovo di Bombay (India); Reinhard Marx, arcivescovo di Monaco e Frisinga (Repubblica Federale di Germania); e Giuseppe Bertello, presidente del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano. Accanto a loro, Francesco ha nominato un altro membro: si tratta del cardinale Fridolin Ambongo Besungu, arcivescovo di Kinshasa (Repubblica Democratica del Congo).

16 ottobre 2020