Coronavirus, al via le vaccinazioni tra i Vigili del fuoco

Le prime dosi somministrate al personale medico e infermieristico dal direttore generale dello Spallanzani Vaia. Presente anche l’assessore regionale D’Amato

La campagna di vaccinazione contro il Covid-19 ha raggiunto anche i Vigili del fuoco. Ieri mattina, 7 gennaio, nella sede dell’Istituto superiore antincendi (Isa) di Roma Francesco Vaia, direttore generale dell’Istituto nazionale per le malattie infettive dell’Ospedale Lazzaro Spallanzani, ha somministrato la prima dose a 12 persone tra medici e infermieri del Corpo. Erano presenti Laura Lega, il nuovo capo Dipartimento dei Vigili del fuoco, il capo del Corpo Fabio Dattilo e l’assessore alla sanità della Regione Lazio Alessio D’Amato.

«Ci tengo a ringraziare i dottori Vaia e D’Amato per la massima considerazione che hanno avuto per il Corpo nazionale dei Vigili del fuoco – le parole pronunciate dal prefetto Lega, online sul sito dei Vigili del fuoco -. Il nostro personale continua a garantire le esigenze prioritarie di salvaguardia del soccorso pubblico e abbiamo la necessità di tutelare per primi i nostri operatori sanitari, particolarmente esposti al rischio di contagio e trasmissione del virus».

8 gennaio 2021