Coronavirus, in Italia 12.493 positivi

Il monitoraggio sanitario online sul sito del ministero della Salute. 57 i pazienti in terapia intensiva. 13 i decessi nelle ultime 24 ore. Dall'inizio dell'emergenza, contagiate 243.506 persone. Nel Lazio si abbassa l'età media dei contagi

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria, il totale delle persone che hanno contratto il Covid-19 in Italia è di 243.506, con un incremento nelle ultime 24 ore di 162 unità. Al momento i positivi al coronavirus nel Paese sono 12.493: 426 in meno, rispetto al giorno precedente. Sono i dati del monitoraggio sanitario sulla diffusione del virus, online sul sito del ministero della Salute. Tra gli attualmente positivi, si evince, 57 sono in cura nelle terapie intensive, con un decremento di 3 pazienti rispetto a ieri; 797 persone sono ricoverate con sintomi, con un incremento di 20 pazienti; 11.639 persone, pari al 93,1% degli attualmente positivi, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi. Nelle ultime 24 ore i deceduti sono 13 e portano il totale a 34.997 mentre il numero complessivo dei dimessi e guariti sale a 196.016, con un incremento di 575 persone nello stesso arco di tempo. L’incremento nelle ultime 24 ore dei tamponi effettuati è di 48.449.

Scendendo nel dettaglio delle regioni,  casi attualmente positivi sono 7.535 in Lombardia, 1.170 in Emilia-Romagna, 898 nel Lazio, 887 in Piemonte, 438 in Veneto, 313 in Toscana, 259 in Campania, 196 in Liguria, 157 nelle Marche, 137 in Sicilia, 124 in Abruzzo, 97 nella provincia autonoma di Bolzano, 93 in Friuli Venezia Giulia, 68 in Puglia, 59 in Calabria, 24 nella provincia autonoma di Trento, 12 in Sardegna, 10 in Umbria, 9 in Molise, 5 in Basilicata e 2 in Valle d’Aosta.

Per quanto riguarda il Lazio, informa l’assessore regionale alla Salute Alessio D’Amato, nella giornata di ieri, 15 luglio, si sono registrati 20 casi. Di questi, «10 sono casi di importazione: 7 casi hanno un link con voli di rientro dal Bangladesh già attenzionati, un caso di rientro dal Pakistan, uno dal Portogallo e uno dal Messico». Il segnale «preoccupante» però è «l’abbassamento dell’età media dei contagi», rileva D’Amato. L’allarme ovviamente è «per i più giovani che rischiano di contagiarsi per il mancato rispetto delle regole minime».

Relativamente al test rapido, «se la verifica in atto dell’Istituto Spallanzani darà esito positivo adotteremo il test Covid rapido nel Piano di prevenzione di Sanità pubblica», informa ancora l’assessore. Entrando nel dettaglio degli ultimi casi, nella Asl Roma 1 dei sette casi delle ultime 24 ore, tre sono riferiti all’esito dei tamponi sulla Comunità del Bangladesh richiamati al drive-in con link, con voli internazionali da Dacca già attenzionati. Due casi sono riferiti a un cluster familiare già noto e posto in isolamento; uno ha un link con il reparto di geriatria del Policlinico Umberto I, «dove sono state già portate a termine le procedure di sanificazione della struttura», assicura l’assessore. Nella Asl Roma 2 i 2 nuovi casi sono tutti riferiti all’esito dei tamponi sulla Comunità del Bangladesh richiamati al drive-in, con link con voli internazionali da Dacca già attenzionati. Lo stesso vale per i due nuovi casi nella Asl Roma 3. Nella Asl Roma 6 sono 8 i nuovi casi nelle ultime 24 ore e di questi due sono segnalazioni pervenute dal numero verde 800.118.800; tre riguardano un nucleo familiare già noto e posto in isolamento; un caso riguarda un uomo di nazionalità del Pakistan e di rientro dal Paese d’origine – già attivate le procedure di contact tracing internazionale -. L’ultimo caso infine riguarda una donna di Ciampino di rientro dal Portogallo e anche in questo caso sono state attivate le procedure di contact tracing internazionale

Nelle province, si registra un solo caso nella Asl di Latina: una ragazza di 17 anni rientrata dal Messico, per la quale sono state avviate le procedure di contact tracing internazionale. Rieti si conferma per l’ottavo giorno consecutivo Covid Free mentre Frosinone e Viterbo rimangono con un solo caso in isolamento, ciascuno in attesa del dell’esito negativo del test molecolare. Uno il decesso, in tutta la regione, nelle ultime 24 ore.

16 luglio 2020